Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


ECCELLENZA - Paolucci: curiosi di affrontare l'esame Torviscosa

Il dg della Manzanese suona la carica alla vigilia dell'inizio del campionato, che regalerà agli orange subito una trasferta da brividi. "Ma ci siamo preparati con scrupolo e dedizione"

E' una vigilia di inizio di campionato serena ma anche intensa quella che vive la Manzanese, attesa domenica dal big-match dell'Eccellenza sul terreno dell'ambizioso Torviscosa dell'ex Fabio Pittilino, uno che non ci sta a perdere neanche a freccette, figurarsi quando spiana i suoi guerrieri sul rettangolo erboso. 
A Manzano il dg Alessandro Paolucci certe vigilie le conosce bene, avendole sperimentate da calciatore. Ora, nei nuovi panni, forse le emozioni sono ancora maggiori. Paolucci, dunque: "Sì, sulla carta Torviscosa - Manzanese è la sfida di cartello della prima di campionato. Non ci dispiace metterci subito alla prova contro una tra le grandi del torneo: loro negli ultimi anni sono sempre stati protagonisti e hanno più volte tentato la via del salto in D attraverso i play-off, mentre noi abbiamo più che altro dovuto lottare per mantenere la categoria. C'è quindi curiosità per questo test impegnativo, difficile, ma che affrontiamo anche con fiducia e sapendo di aver lavorato tanto in queste settimane. Possiamo, insomma, dire di aver preparato con grande volontà l'esame e di avere la coscienza tranquilla. Poi, naturalmente, a parlare sarà il campo". 
La Manzanese va a Torviscosa forte del doppio confronto (e corroborato dal passaggio ai quarti) sostenuto in coppa Italia con la Gemonese... "Una squadra valida, che secondo me potrà disputare un'ottima stagione. E' stato perciò un collaudo utile, che ha fornito a mister Bertino indicazioni importanti e confortanti. Comunque, si sa, il campionato è un'altra cosa. I ragazzi? Fin qui sono stati ammirevoli sul piano dell'impegno e della dedizione; ci mancherà Clemente, sono più vicini al pieno recupero Sittaro e Vuerich, la condizione degli altri può definirsi buona".  

Sul piano personale la nuova esperienza ha conquistato Alessandro Paolucci: "Non potendo più giocare a calcio per via degli infortuni ho avuto questa bellissima opportunità alla quale mi sto dedicando con scrupolo e trasporto. Però era più facile fare il giocatore... Ci teniamo alla prima squadra, ma anche al settore giovanile, che domenica ci vedrà impegnati con gli Under 16 di Mauro Cossettini, che ospiteranno il San Luigi. In sostanza, non vediamo l'ora di cominciare". 

https://i.imgur.com/wj0jvj2.jpg

https://i.imgur.com/UXhpWL1.jpg

https://i.imgur.com/mSQjvrm.jpghttps://i.imgur.com/VED5dRU.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/09/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01810 secondi