Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


SERIE D - Il San Luigi sta "imparando". Ciriello, recupero difficile

La squadra di Gigi Sandrin arriva dall'ottima prestazione (con risultato positivo) offerta mercoledì a San Martino di Lupari, e domani cercherà conferme sul terreno di casa al cospetto della temibile Clodiense. Il tecnico recupera elementi importanti, probabilmente non l'attaccante, alle prese con una botta al ginocchio rimediata nella sfida col Cjarlins Muzane

Il San Luigi rimette insieme alcuni pezzi del suo mosaico dopo averne dovuto farne a meno nella trasferta infrasettimanale di San Martino di Lupari. La quarta tappa del girone C di serie D, che vedrà i triestini ospitare la Clodiense/Chioggia, permetterà al club di Ezio Peruzzo di riavere il bomber Muiesan (mercoledì stoppato dal lavoro), il centrocampista Villanovich (squalifica scontata dopo che la coppa Italia e le prime due di campionato erano state saltate invece dall'offensivo Abdulai per volontà del giudice sportivo) e il portiere Furlan, oltre a esserci probabilmente tra i convocati l'estroso Lombardi, alle prese ultimamente con qualche problemino fisico come l'estremo difensore. Difficilmente ce la farà l'altro puntero Ciriello per la botta ad un ginocchio presa contro il Cjarlins Muzane. E mancherà al solito – ancora a lungo tra l'altro – il difensore Luca Crosato per il suo infortunio alla caviglia sinistra.

Determinato al solito il “conducator” biancoverde Luigino Gigi Sandrin: “Siamo consapevoli, che il punto guadagnato mercoledì è stato il frutto di una prestazione molto positiva e ci aiuta a recuperare la stanchezza per le tre partite in sette giorni, che per noi dilettanti è un problema in più. Devo fare i complimenti ai ragazzi per la prova di mercoledì perchè è stata appunto buona. E' stata fatta contro una big del campionato a detta di tutti. Lascia ben sperare per il prosieguo, ma dobbiamo dare continuità. Perciò dobbiamo resettare quanto fatto e ripartire. Ora ci aspetta un'altra squadra da vertice, che finora non ha mai perso. Ci sono tutte le premesse per fare il nostro, ma dobbiamo dare il massimo”.

E ancora: “Il caldo? C'è per tutti, ma non incide in questa fase della stagione, anche se allenarsi di sera e poi giocare di pomeriggio comporta delle differenze. In ogni caso mercoledì la squadra, pur essendo scesa in campo in versione decisamente giovane, ha corso, lottato e si è aiutata. Ci ha messo una concentrazione diversa dopo gli errori precedenti, ma voglio rivedere lo stesso spirito d'ora in avanti. Ogi domenica ci sarà la stessa routine, ovvero giocheremo contro formazioni più forti di noi. Anche il Chioggia ha una rosa di giocatori di spessore, spero che quei tre–quattro non impiegati in precedenza non tornino proprio stavolta... Noi non dobbiamo affidarci alle giocate dei singoli, ma giocare di squadra e così potremo fare delle buone prestazioni. Mercoledì i nostri “piccolini” là davanti, ovvero il 2000 Carlevaris e i 2001 Mazzoleni e De Panfilis, mi sono piaciuti molto e hanno messo in difficoltà dei difensori di una compagine forte, elementi che hanno fatto la serie C. Si poteva magari osare di più, ma il cinismo verrà con il tempo”.

Massimo Laudani

https://i.imgur.com/UXhpWL1.jpg

https://i.imgur.com/jJ14aGq.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/09/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



PROMO B - Sistiana da solo in vetta, Terenziana ancora ko

Sono 22 le reti realizzate in questa  seconda giornata di ritorno del girone B e curiosamente soltanto in due campi hanno fatto gol entrambe le compagini. In trasferta solo l’Azzurra (20) ha messo a segno più di una rete, ne ha fatte tre espugnano il fortino dell’Ol3 (21), caduto in casa dopo oltre tre mesi e...leggi
19/01/2020

PRIMA C - Santamaria e Ufm corrono

 Turno equilibrato nel girone C di prima categoria, tre vittorie casalinghe, altrettante fuori residenza e due pareggi con il medesimo punteggio. Alla luce di tutto ciò, nella zona alta della classifica ne guadagnano Santamaria e Ufm con San Giovanni e Domio a rimorchio. Nella parte destra i colpi del giorno sono targati Aquileia e Gonars. ...leggi
19/01/2020

SECONDA D - Le prime quattro si staccano. Frena il Turriaco

Se la Triestina Victory si è già staccata dal resto del gruppo, le tre dietro hanno creato un po’ di vuoto sulle inseguitrici, sette punti ma potrebbero divenire 4 dopo il recupero di mercoledì giacchè Cormonese e Sovodnje staranno a guardare, avendolo il proprio già mandato agli archivi. In questa giornata giocata senza anti...leggi
19/01/2020

PRIMA C - Un tempo a testa, ma vince il Domio

ROIANESE - DOMIO 1-2Gol: p.t. 1' Udovicich; s.t. 12' Lapaine (rig.), 40' Fichera. ROIANESE: De Mattia, Bianco, Baroni (11' s.t. Fino, 30' s.t. Di Chiara), Bellussi, Salice, Shala, Sperti, Udovicich, Miss (11' s.t. Sorg...leggi
19/01/2020


TERZA B - Un autogol lancia il Real Cussignà. Villesse di misura

Un episodio decide la partitissima del girone B di Terza categoria. Una partitissima vinta in trasferta dal Real Cussignà sul campo di un Villanova che, perde, così, l'imbattibilità. Lo scontro al vertice viene vinto dagli udinesi per 1-0 grazie a un autogol. Ora il Cussignacco è a -3 dal...leggi
19/01/2020


PROMO B - Perossa ipnotizza Gashi

CHIARBOLA/PONZIANA - SEVEGLIANO/FAUGLIS 0-0CHIARBOLA/PONZIANA: Perossa, Miot, Stanich, Zoch, Ferro, Martin (18' s.t. Montestella), Maxi Zetto, Marco Delmoro (44' s.t. Luca Delmoro), Sebastian Nigris (25' s.t. Moriones), Marzini, Olio (40' s.t. Christian Fantina). All.: Campaner...leggi
18/01/2020

ECCELLENZA - I piani di Caiffa, Franti e Tortolo

Vigilia della seconda di ritorno in Eccellenza. Tra le gare più interessanti si segnalano Virtus Corno - Primorje per la salvezza, Ronchi - Fiume Bannia per provare a dare fastidio alle grandi e un delicato Gemonese - Pro Cervignano.  Saranno rimaneggiati a causa dell...leggi
18/01/2020

SECONDA - Gare e arbitri della seconda di ritorno

Domenica, ore 14.30 SECONDA A BARBEANO – SPILIMBERGOGianmarco Lunazzi (Udine) GRAVIS -TIEZZO 1954Federico Calò (Udine) LIVENTINA - VALVASONELeonardo Diana (Pordenone) MONTEREALE – ZOPPOLALuca Colonnello (Pord...leggi
18/01/2020

TERZA - Scontri al vertice per Giugovaz e Grasso. Oggi derby a Varmo

Nel secondo turno di ritorno del raggruppamento B il Villesse guarda con interesse alla gara di Villanova, affrontando un avversario sulla carta abbordabile. Potrebbe esserlo anche per il Lestizza, più complicato l’avversario del Montebello. Nel girone A il Tagliamento è pronto ad approfittare di un eventuale rallentamento delle due davanti, impe...leggi
18/01/2020

TRIESTINA - A Piacenza per raddrizzare la rotta

La Triestina sarà protagonista del tradizionale posticipo del lunedì sera della serie C, in diretta su Rai Sport. La terza giornata di ritorno del girone B vedrà gli alabardati di scena a Piacenza, a partire dalle 20.45, con la conduzione di gara affidata all'arbitro Mario Vigile di Cosenza. Il fischietto sarà affiancato ...leggi
17/01/2020

PROMO B - Campaner: credo nella vittoria finale

Il Chiarbola Ponziana ha alle porte l'anticipo con il Sevegliano Fauglis, valevole per il girone B di Promozione e il suo allenatore Mario Campaner fa il punto della situazione in casa biancoazzurra. “Abbiamo delle defezioni ma - senza entrare nello specifico - io credo che dietro ogni assenza, ci sia un'opportunità per...leggi
17/01/2020

SERIE D - Il San Luigi a Chioggia per tornare a sorridere

Il San Luigi è chiamato a viaggiare, in occasione della quarta di ritorno del girone C di serie D. Reduce dallo stop interno per 1-3 nel turno infrasettimanale con la Luparense (ospiti trascinati dal trio offensivo Camara – Venitucci – Moras e triestini come sempre generosi ma con qualche difficol...leggi
17/01/2020

PRIMA - Gare, arbitri e squalificati. Attenzione alle trappole

Seconda di ritorno in Prima categoria caratterizzata da testa-coda e gare, comunque, tra squadre aventi obiettivi diversi. Attenzione, dunque, ai colpi di scena, alle trappole e alle sorprese, tanto più considerato anche il peso degli squalificati, giocatori in grado di fare la differenza che vengono a mancare. Ecco, di seguito, il...leggi
17/01/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04051 secondi