Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PROMO A - Tolmezzo, energia da vendere. Muzzin sfida Stoico

Seconda giornata ricca di derby. A Buja e Pertegada in scena quelli udinesi. La Sacilese cerca riscatto. Sanvitese e Casarsa nuovamente di fronte dopo la Coppa

Dopo il mercoledì dedicato agli ottavi di Coppa si torna a respirare l’aria di campionato. La seconda puntata andrà in scena in contemporanea, escluso il derby tra Sanvitese e Casarsa, in campo alle 17.30. Scorrendo le 8 gare in programma è al momento difficile individuare un match che si elevi rispetto agli altri. Troppo presto per addentrarci in discorsi promozione, gli equilibri sono ancora precari, le squadre viaggiano ancora a regimi di giri da rodare, anche se una squadra che ha colpito per compattezza e forza è sicuramente il Tolmezzo. Dopo aver strapazzato la Forum Julii nei sedicesimi di Coppa e sbancato all’esordio in campionato il campo del Camino, si è imposti nettamente negli ottavi di Coppa contro il Corva. Domenica toccherà alla Maranese saggiare le velleità di Cristofoli e soci. Impegno arduo per i neopromossi della bassa friulana, partiti con il freno a mano tirato, ma lanciati da Motta nel turno di Coppa.

Accanto al Tolmezzo, altra formazione partita con il piede giusto è il Prata Falchi. Mister Dorigo, superato il Torre, rende visita al Vivai Rauscedo. Se i mobilieri hanno già assaporato il dolce sapore della vittoria, non si può dire altrettanto per la squadra vivaista, messa sotto pesantemente sabato scorso dal Maniagolibero. Un risultato per altro da prendere con le molle che non deve illudere i mobilieri di trovare un avversario arrendevole. Tutt’altro, la squadra di Pizzolitto, soprattutto davanti ai propri tifosi, è sempre un osso duro. Partita in grado di riservare diversi punti d’interesse è quella tra Torre e Rive d’Arcano. I viola, ancora arrabbiati per il ko esterno di domenica scorsa, sono desiderosi di cancellare lo zero dalla tabella punti davanti ai propri sostenitori, anche se l’undici avversario ha le carte in regola per dare parecchio filo da torcere. Pur privi dello squalificato Minisini, gli udinesi possono giocare ad armi pari.
Accattivanti anche i derby pordenonesi tra Corva e Spal Cordovado e Sacilese-Maniagolibero. Nel primo mister Stoico affronta il più esperto Muzzin,in una sfida tra due compagini entrambi in testa alla classifica dopo i primi 90’.
Nell’altro incrocio paura per i biancorossi di casa, con il tecnico Toffolo ancora a quota zero e reduce dalla pesante scoppola in Coppa subita dalla Pro Romans.
Il Maniagolibero, sulle ali dell’entusiasmo per la nuova categoria e lanciaoi dal netto successo di sabato scorso, è caricato a molla e pronto a annebbiare la vista ai liventini.
BuieseCamino e PertegadaTarcentina sono  i due derby udinesi in grado di dare spettacolo. Il Camino mercoledì in Coppa ha superato il Prata Falchi e si auspica di violare il campo dei torelli, ancora fermi a quota zero. Una Tarcentina fermata a domicilio dalla Sanvitese scende a Pertegada per rifarsi subito anche se di fronte trova la grinta dei gialloblù. Chiude il programma il remind del mercoledì di Coppa tra Sanvitese e Casarsa, questa volta a campi invertiti, Biancorossi di Paissan travestiti da corsari sia domenica scorsa che mercoledì, spinti dall’inerzia delle prestazioni contro un Casarsa che non sarà quello arrendevole dell’altra sera.

PROGRAMMA E TERNE ARBITRALI

Domenica, ore 16

SANVITESE – CASARSA (ore 17.30)
Filippo Capone (Trieste); Niklas Kalbhenn (Pordenone), Pietro Tossut (Gradisca)

BUIESE – CAMINO
Francesco Montesano (Trieste); Matteo Aldrigo (Gradisca), Alessandro Fragiacomo (Gradisca)

CORVA – SPAL CORDOVADO
Alessandro Biscontin (Pordenone); Fabio Fabris (Pordenone), Roberto Presotto (Pordenone)

PERTEGADA – TARCENTINA
Federico Tritta (Trieste); Matteo Vindigni (Basso Friuli), Marco Marino (Basso Friuli)

SACILESE – MANIAGO LIBERO
Nicola Menini (Udine); Stefano Savorgnani (Maniago), Omar Bignucolo (Pordenone)

TOLMEZZO – MARANESE
Nenad Radovanovic (Maniago); Denis Roman Fulin (Maniago), Ermal Guze (Udine)

TORRE . RIVE D’ARCANO
Matteo Giormani (Trieste); Emald Balla (Pordenone), Fabiola Danelua (Pordenone)

VIVAI RAUSCEDO – PRATA FALCHI
Thomas Curri (Gradisca); Stefano Valeri (Maniago), Alessandro Miani (Pordenone)

https://i.imgur.com/uckzRYW.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 20/09/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01934 secondi