Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Il Cjarlins in quota, allarmano le altre regionali

Il Cartigliano lepre del campionato con 4 punti di margine sul gruppone formato da 8 squadre. Dopo il Chions ieri restano a mani vuote anche San Luigi e Tamai e per ora la graduatoria piange. Kabine nel finale espugna Belluno

Quinta di campionato nel girone C di serie D e responsi che alimentano molte conferme, pur in un quadro ancora fragile. La classifica lo testimonia: dietro la lepre Cartigliano (13 punti, sarà vera gloria?) c'è un gruppone a quota 9, formato da ben 8 squadre. E' pur vero che il Cjarlins Muzane ne avrebbe 12, e la vicenda "Gubellini" non è ancora chiusa, ma per intanto il gruppone c'è. Allarma la situazione delle altre regionali che chiudono la graduatoria: il San Luigi ha un solo punto, il Tamai 2, il Chions 4: non è un bel vedere, ma siamo solo all'inizio. 

Cartigliano sulle ali dell'entusiasmo e il Delta, nel giro di pochi minuti a cavallo dei due tempi è domato, con tanto di 3-0 che non ammette discussioni. 
Replica il Cjarlins, mettendo in mostra i progressi, soprattutto sul piano della solidità difensiva: a Belluno decide Kabine nel finale, ed è un 1-0 che pesa.
Niente da fare per il San Luigi sul terreno del Campodarsego: eppure la squadra di Sandrin resta in partita fino al termine, ma paga la stoccata iniziale di Tonelli che determina il risultato. 
Ancora un ko per il Tamai, che si arrende all'Adriese: un gol per tempo piega le Furie Rosse, il raddoppio però giunge solo al 97', ma la sostanza non cambia. 
E' Santi l'uomo in più del Caldiero, e la rete del centravanti costringe il Montebelluna dopo 4 pareggi a capitolare. 
La Luparense torna ad accelerare dopo il cambio di tecnico, con i "lupi" che infliggono all'Ambrosiana (2-0 con un gol per tempo) la seconda sconfitta consecutiva dopo quella di Carlino. 
Sono due i pareggi del turno: con gol tra Legnago ed Este, senza tra la Clodiense e lo scorbutico Vigasio

RISULTATI E MARCATORI (Quinta d'andata)

ADRIESE - TAMAI 2-0
Gol: 36' Nobile, 97' Paganin

BELLUNO - CJARLINS MUZANE 0-1
Gol: 86' Kabine

CALDIERO - MONTEBELLUNA 1-0
Gol:  51' Santi

CAMPODARSEGO - SAN LUIGI 1-0
Gol: 9' Tonelli

CARTIGLIANO - DELTA PORTO TOLLE 3-0
Gol: 42' Zanella, 49' Michelotto, 70' Digennaro

LEGNAGO - ESTE 1-1
Gol: 20' Kitlinski (E), 38' Cicarevic (L)

LUPARENSE - AMBROSIANA 2-0
Gol: 29' Pittarello, 67' Busetto

CLODIENSE CHIOGGIA - VIGASIO 0-0
Gol: 

VILLAFRANCA - MESTRE 1-2
Gol: 29' Valenta (V), 71' Rivi (M), 73' Bigoni (M)

CHIONS - UNION FELTRE 2-3 (giocata ieri)
Gol: 6' Basso (C), 52' Urbanetto (C), 67' Aperi (U), 74' De Paoli (U), 93' Veratti (U)

https://i.imgur.com/z05cRVs.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/09/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01891 secondi