Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Posocco al Chioggia? San Luigi, in casa piovono gol

Statistiche, numeri, curiosità e movimenti di mercato di un campionato che si conferma imprevedibile

Una traccia da… record. Il girone C, il raggruppamento della serie D del Nord/Est nel solcare il 6° turno della regoular-season, ha confermato la “regola” che nulla è dato per scontato.
Lo illuminano i numeri del weekend settimanale. A monte del flop casalingo (0 vittorie) della 2^ giornata, riabilitato nel turno successivo dal riscatto dei team di casa (6 successi e 4 pareggi). Imprevedibilità... Domenica si è avuta la riprova: il circus del Triveneto nell’ultimo turno settembrino ha fatto brillare ben sette pepite. Questo picco, indicativo degli exploit che bollono nel pentolone dell’Interregionale, non è nuovo nel fare capolino, tanto da concatenarsi di frequenza nelle ultime sette edizioni che l’hanno elevato in altre tre occasioni: il 23 settembre 2012 (Triveneto a 18 club) con solo 3 gol firmati dai team di casa; il 7 aprile 2013 dove salvarono l’onore del fattore campo il Pordenone (1-0 alla Sacilese) e Union Quinto (2-0 al Belluno). L’ultima impennata delle formazioni viaggianti risale all’8 gennaio ’17. L’altro ieri è maturata la quaterna dell’ultimo settennato.
In fatto di blitz esterni, l’archivio dell’ultimo decennio ne rimarca in maniera cristallina altri nove. Il 4 ottobre 2009, il 20 ottobre ’11, il 6 novembre ’14, il 26 ottobre ’14, il 1° marzo ’15, il 13 dicembre ’15 e il 7 ottobre 2018. Come fotografa la collana di successi esterni, il mese di ottobre è pronto a fornire nuovi dispiaceri ai club ospitanti. Nel fare un riassunto sul livellamento statistico la  6^ tornata di gare ha testimoniato la costante incertezza del torneo. Il bilancio dice: 19 (+1 Vigasio…) successi  esterni, 19 pareggi e 22 (-1 il dazio pagato dal Cjarlins, querelle-Gubellini) gli acuti casalinghi.  157 i gol messi a segno nei 540’ disputati per una media di 2,6 centri a gara.

Curiosità. L’Ambrosiana dopo una folgorante partenza ha infilato il terzo ko; la Clodiense/Chioggia è il team più prolifico fuori dalle mura del “Ballarin” con 10 palloni nella sacca. Lo segue la Luparense con 8 palloni. Il San Luigi formato casalingo è l’undici più impallinato con 12 gol. Zero i gol esterni  del Villafranca all’asciutto da 300’. Seconda affermazione esterna del Caldiero Terme firmata da capitan Zerbato. Altrettanto ha fatto il Chions violando il “S. Vigilio” a Montebelluna.
Maragna, estremo difensore del Vigasio, non incassa gol da 278’.

Mercato. La Clodiense/Chioggia da una settimana ha in prova il tornante trevigiano (di Vittorio Veneto) Francesco Posocco, ex Belluno, Spal, Santarcangelo, Pontedera, da due stagioni al Catanzaro con 58 presenze in Lega Pro. Il club lagunare sta valutando il tesseramento.      

Flavio Cipriani

https://i.imgur.com/z05cRVs.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01877 secondi