Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA C - Solo il Pocenia vola. Malisana, Romana e Buttrio: vittoria

Quarta d'andata dirompente, con Tre Stelle e Union 91 che ci lasciano le penne, come la Serenissima, mentre rallenta la corsa il Terzo. Morsano vincente, Fiumicello dirompente. Tra Flambro e Strassoldo pareggio di fuoco

Cambia il vento nel girone C di Seconda categoria, con le folate che scombinano spesso e volentieri le previsioni e l'abbozzo di gerarchie. Soprattutto, tirano fuori le unghie e gli attributi squadre che ancora non avevano colto risultati di rilievo. Così, ecco la Romana superare in casa un 3 Stelle sino a oggi sempre vincente, con i monfalconesi che hanno capitalizzato il gol di Pelos, lasciando quota zero in graduatoria. 
La prima vittoria è diventata realtà anche per il Malisana, protagonista di un'autentica impresa, quella che ha visto i granata espugnare il fortino della quotata Serenissima, fin qui troppo altalenante. Partita vivace e dai molti volti, quella vinta dalla matricola per 2-3 con gol di D. Ritto, Pavan e Bidin a cui hanno risposto i giallorossi Braidotti e Piva
Ma non è tutto perchè altre due squadre che erano a punteggio pieno, ossia Union 91 e Terzo, hanno dovuto rallentare la marcia. L'undici di Temporini a Fiumicello ci ha lasciato addirittura le penne, subendo un pesante 4-0, confezionato dai satanassi di Radolli attraverso le segnature di Pinatti, Rodaro, Ferrazzo e Dijust, segno che la beffa del derby ha saputo produrre adrenalina positiva. Il Terzo, invece, è tornato dalla tana della Fortezza con un punto, visto che il confronto è terminato 1-1, con reti di Santoro per i gradiscani e Maccioni per i rossoblù.
Tanto tuonò che in vetta alla classifica ora c'è solo una squadra, l'ottimo Pocenia, capace di conquistare la quarta vittoria in altrettante uscite, pure questa di qualità perché arrivata contro un Trivignano che per potenziale non è certo complesso da zone depresse della graduatoria. Betto e Ceccato hanno confezionato il 2-1 conclusivo, strappando 3 punti d'oro. 
Resta a bocca asciutta la Castionese all'altro capo della classifica rispetto al Pocenia; i neroverdi hanno dovuto dare strada al Buttrio (prima vittoria per i viola) dopo una gara molto combattuta. La Castionese ha a disposizione un rigore per portarsi in vantaggio, ma Deganutti compie una parata super. Poi è Tulisso a segnare il primo gol, Majc Zen dal dischetto impatta, Michelutti e Sela però consentono al Buttrio di allungare e sbancare Castions di Strada. 
Sorride il Morsano, che balza a quota 7 e coglie un'altra affermazione interna, stavolta a spese dell'osso duro Torre, domato 2-1 con acuti di Nicolas Anzolin e Alessio Sclabas. Che i gialloneri quest'anno riescano a ritagliarsi un destino diverso rispetto a quello di soffrire per salvarsi?
L'altro pareggio di giornata oltre a Fortezza - Terzo matura invece a Flambro, con i viola che battagliano con il fiero Strassoldo, il quale sta dimostrando di aver ben approcciato la categoria. Per il Flambro vanno in gol Stocco e Lazzaro, per Martignoni tuonano Azaz Hoxha e Nicolas Basso: 2-2! Niente male, no?

Risultati - Classifica - Statistiche
⚽️ 2^Categoria - C 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 06/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...














IL LUTTO - Il calcio piange Aldo Peressini

Se n'è andato in silenzio, come da sua abitudine, a 71 anni Aldo Peressini, noto calciofilo nostrano, ex calciatore professionista e per tanti anni disinteressato “manager diletta...leggi
13/11/2019





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01952 secondi