Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


CSI - Marchini decide il derby. Azzanello raggiunto, Camolli sorride

All'Assi il Cordenons piega il Toffoli Car allo scadere della prima frazione di gioco. Vincono anche Villotta e San Vito, il Real Eligio, rimonta due reti a pasiano e strappa un pareggio. Real Prodolone di forza sul Corva; il Gialuth doma lo Sporting

Seconda giornata del campionato Csi di Pordenone per Amatori. E tra i risultati di rilievo spicca il pareggio imposto dall'Azzanello al Real Eligio. Azzanello avanti 2-0 con reti di Rossi e Toffolon; il Real va all'assalto con 4 punte, Mantellato accorcia le distanza, Eranni su rigore realizza il 2-2. In precedenza l'Azzanello ha sprecato l'occasione di issarsi sul 3-1. 

Molto atteso era il derby di Cordenons, andato in scena all'Assi tra Toffoli Car e Cordenons. La spunta quest'ultimo per 1-0, con gol vittoria di Marchini di testa sul palo lontano; la rete giunge all'ultimo minuto del primo tempo sugli sviluppi della punizione calciata da Cecchetto. Il Toffoli disputa una grande partita contro i campioni in carica, ma non basta per far risultato. 

Accelerano Camolli e Città San Vito. Il Camolli si impone in trasferta sul Calcio Prata per 4-1. Apre le segnature Dal Cin, Carbonera firma l'1-1. Ma l'equilibrio non dura e a infrangerlo è Manarin su calcio di rigore. E nella ripresa chiudono i conti Giacomini e Bortolin. Dal canto suo il San Vito regola 2-1 il San Lorenzo, andando in gol con Ghelli e Ornella.  
La seconda d'andata sorride anche al Gialuth, che ha avuto la meglio sabato sull'altra compagine pratese, lo Sporting, regolato 3-1. E al Real Prodolone, che si impone sul Corva per 3-0, affondando i colpi grazie a Caliendo, Cecco e Francescutto.
Domenica, infine, il Villotta ha avuto ragione del Casarsa San Giovanni; padroni di casa in vantaggio con Battiston; nella ripresa il Casarsa pareggia con un tiro dalla distanza, ma deve inchinarsi al rigore trasformato da Attah, inserito in corso d'opera. 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01894 secondi