Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PORDENONE - Anche l'Empoli va al tappeto

Nuova impresa della squadra di Tesser, che stende 2-0 una delle grandi del campionato. Burrai e Pobega mettono ipotecano la vittoria, mentre i toscani perdono subito per espulsione Bandinelli e sprecano un rigore. Secondo tempo senza storia

PORDENONE – EMPOLI 2-0
Gol: 15′ Burrai (rig.), 40′ Pobega

PORDENONE (4-3-1-2): Di Gregorio; Almici, Camporese, Bassoli, De Agostini; Misuraca, Burrai, Pobega (66′ Mazzocco); Gavazzi (77′ Pasa); Ciurria, Monachello (84′ Candellone). A disposizione: Jurczak, Stefani, Vogliacco, Semenzato, Zanon, Zammarini. Allenatore: Tesser.

EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli; Veseli, Romagnoli, Maietta, Balkovec; Frattesi, Stulac (46′ Bajrami), Bandinelli; Dezi (72′ Ricci); Moreo (75′ Piscopo), Mancuso. A disposizione: Perucchini, Provedel, Donati, Nikolaou, Fantacci, Laribi, Merola, Cannavo, Pirrello. Allenatore: Bucchi.

ARBITRO: Maggioni di Lecco. Assistenti Robilotta di Sala Consilina e Scarpa di Reggio Emilia, quarto assistente Minelli di Varese.

NOTE - Ammoniti Maietta, De Agostini, Pobega, Mazzocco. Al 2′ espulso Bandinelli per condotta violenta. Al 22′ Mancuso calcia alto un rigore. Angoli 6-2. Recupero 2′ pt, 4′ st. Spettatori 3.300 di cui 1.361 abbonati. Incasso complessivo 30.789,14 euro.

Altra grande prova del Pordenone che non dà scampo alla capolista. La partita prende subito la via neroverdi già dopo 2 minuti quando l'empolese  Bandinelli si fa espellere per una manata a Pobega. Il Pordenone sfrutta subito la superiorità numerica e al 15' passa in vantaggio con un rigore trasformato da Burrai, dopo un atterramento di Monachello.
L'Empoli con orgoglio prova subito a reagire e al 22' Mancuso viene atterrato in area dal portiere di casa Di Gregorio: è rigore che lo stesso Mancuso calcia alle stelle.
Scampato il pericolo i padroni di casa riprendono a macinare gioco e al 40' raddoppiano con Pobega a conclusione di una spendida azione corale.
Nella ripresa i ramarri gestiscono il risultato senza problemi e sfiorano la terza rete con Ciurria e Monachello in più di un un'occasione. L'Empoli si rende pericoloso all 87' con un tiro di Frattesi su cui Di Gregorio si supera mandando in angolo. Nel recupero il neo entrato Candellone manda incredibilmente a lato dopo aver saltato anche il portiere. La partita si chiude dopo 4' minuti di recupero fra gli applausi scroscianti del pubblico sempre più numeroso.
Dopo aver fermato le corazzate Frosinone ed Empoli e aver giocato alla pari con Chievo e Benevento siamo sicuri che l'obiettivo sia solo la salvezza? Il meraviglioso popolo neroverde può continuare a sognare. (m.m.)

Le prime foto dallo stadio Friuli a cura di Pino Nonino.

https://i.imgur.com/hIeW3ip.jpg

https://i.imgur.com/r0EWxns.jpg

https://i.imgur.com/3hrJkJw.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02383 secondi