Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


REG. B - Union Martignacco in vetta, Casarsa e Falchi a raffica

La prima della classe piega 3-2 una competitiva Sangiorgina. In evidenza anche Sesto e Corva. Lunedì la Sanvitese potrebbe salire, Vivai permettendo, in testa alla graduatoria

Quarta d'andata del girone B degli Under 19 regionali e primato in classifica per l'Union Martignacco a quota 10, pur se va segnalato come Casarsa e Sanvitese, che di gare ne hanno disputate una in meno, sono a punteggio pieno. Oggi l'Union Martignacco non ha avuto vita facile contro una Sangiorgina ancora senza punti in classifica, ma dal valore non rispecchiato dall'attuale graduatoria. La capolista l'ha spuntata 3-2 andando a segno con Pietro Fabbro, Forestan e Sialin, mentre per la Sangiorgina le reti portano la firma di Della Ricca e Carrara. 
Continua nella sua corsa senza intoppi il Casarsa, che ha espugnato Camino, imponendosi per 3-1 con gol di Bulfon, Cozzolino e Infanti, ai quali ha risposto il giallorosso Sheshi. 
Senza storia è risultato Latisana Ronchis - Prata Falchi: gli ospiti hanno realizzato addirittura 12 reti (Brichese 4, Kramil, Hajrizi e Gabbana 2, F. Trevisan e Tolot una), i padroni di casa non sono riusciti a segnare il gol della bandiera. 
E nette sono state pure le affermazioni in trasferta colte dal Sesto Bagnarola a Sedegliano (5-1 ospite targato Tuah, Danil, Olivieri, Goudeaghe e Gardin su rigore) e del Corva a spese della Spal (doppietta di Verardo e acuti di Fuschi, Garbo e Amadede).  
La quinta d'andata, che ha visto riposare il Torre, sarà completata dal posticipo di lunedì sera tra la Sanvitese, che potrebbe prendersi lo scettro del comando, e il Vivai Rauscedo


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03030 secondi