Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Pordenone scatenato: l'Udine City non resiste

I neroverdi esordiscono in campionato imponendosi per 7-2 sulla neopromossa formazione di Pittini. Espulsi il tecnico e Stendler. Oggi il resto del programma della prima di campionato

Campionato di serie B di calcio a 5 scattato con l'anticipo tra Pordenone ed Udine City che ha visto trionfare i neroverdi che hanno  steso con un perentorio 7-2 la squadra di Pittini. Equilibrio che dura 9' poi in 20" il Pordenone piazza due reti micidiali con Zajc e Milanese, non ha tempo di riprendersi la formazione udinese che Barzan timbra il tris all'11' a cui però risponde Stendler per il 3-1 col quale si va al riposo.
Non cambia la musica nella ripresa, la squadra di Asquini mette subito le cose in chiaro ed in 2' archivia la pratica con Fabbro e Grzelj per un eloquente 5-1; saltano i nervi al City a rimetterci le penne sono prima Stendler, espulso per doppia ammonizione, e poi anche mister Pittini, allontanato per proteste; nel mezzo intanto il sesto gol di Finato; nel finale punteggio fissato sul 7-2 dai gol di Milanese e quello di Cthoui per gli udinesi.
Oggi pomeriggio il resto del programma con il Palmanova di Criscuolo che va nella tana della Canottieri Belluno, alla Spes Arena, sfida non proprio impossibile per gli amaranto contro una formazione che ha cambiato parecchio la rosa  svecchiandola; esordio casalingo invece per il rinnovato Maccan Prata che riceve la visita della Bassa Atesina, retrocessa e poi ripescata in categoria.
Match clou della giornata a Merano dove il Bubi affronta una delle pretendenti al titolo quale il Nervesa; trasferta a rischio per un'altra big quale l'Arzignano atteso a Sedico mentre il Cornedo tasta il polso alla neo promossa Rovereto.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04484 secondi