Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA D - L'Azzurra espugna Santa Croce. Tre espulsi, troppi

La squadra di Villani si è imposta sul Vesna per 3-2 dopo un match combattuto, risolto dagli ospiti nel finale. L'Azzurra sale da sola in vetta alla classifica, i carsolini restano a quota 1

Continua la marcia dell'Azzurra Gorizia al vertice del girone D della Seconda categoria. Oggi, nell'anticipo disputato a Santa Croce, l'undici di Villani (13 punti) ha piegato 3-2 i padroni di casa del Vesna, portandosi da sola al comando della classifica. 
Al 23' l'Azzurra è passata a condurre: splendido tacco smarcante di Plazzi e Marchioro non perdona. Un paio di minuti e il Vesna impatta, sfruttando a dovere una punizione laterale, conclusa con un colpo di testa da distanza ravvicinata. 
Nella ripresa Markovic suona la carica, ma il suo tiro a giro alla Del Piero colpisce la traversa; ci prova per due volte Avllaj senza fortuna, poi è Markovic a firmare il nuovo allungo goriziano. All'87' Avllaj con un diagonale segna il 3-1, al 90' i carsolini accorciano le distanze dopo un mezzo pasticcio della difesa ospite. 
Da segnalare le espulsioni, ben 3: per l'Azzurra quelle di Marchioro in chiusura di primo tempo e di mister Villani (uscito di mezzo metro dall'area tecnica) al 75'. Il ds della capolista, Antonino Munafò, rileva: "Né noi, né gli avversari abbiamo capito le espulsioni e i 6 ammoniti, provvedimenti presi nell'ambito di una partita piuttosto tranquilla. Speriamo che Marchioro non venga penalizzato ulteriormente e sia, quindi, fermato per un solo turno. In ogni caso, pur disputando una partita bruttina, siamo riusciti a conquistare 3 punti su un campo ostico; temevo questa partita e temevo un calo di tensione dopo la vittoria colta domenica. Ci godiamo il primato solitario in classifica fino a domani sera". 

Fotocopertina i marcatori dell'Azzurra di questo pomeriggio.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01882 secondi