Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMA B - Trangoni: pari giusto. Livon: meritavamo di vincerla 4-1

Rivignano e Fulgor si sono affrontate e ne è scaturito un 1-1 letto in maniera diversa dai due tecnici. I nerazzurri e la squadra di Godia restano imbattute

E' un 1-1 che fa discutere quello partorito ieri dall'atteso confronto tra il Rivignano e la Fulgor, squadre ancora imbattute nel tostissimo girone B di Prima categoria. La lettura del match, infatti, vede i due timonieri su posizioni differenti. Per Nicola Trangoni, allenatore della formazione di Godia (7 punti nel carniere con una vittoria e 4 pareggi) "l'1-1 è sostanzialmente giusto, perché ci sono state occasioni da gol da una parte e dall'altra ed entrambe le squadre avrebbero potuto vincere questa partita ma anche perderla. E' andato meglio il Rivignano nel primo tempo rispetto alla Fulgor, risultando più aggressivo e attento. Nella ripresa la mia squadra è cresciuta, ha segnato il gol dell'1-1 e avuto due buone opportunità per portarsi in vantaggio, rischiando però alla fine di subire gol quando il Rivignano ha colpito una traversa sugli sviluppi di un calcio d'angolo. In sostanza, mi pare che la divisione della posta sia il risultato più giusto". 
Non è dello stesso avviso il tecnico del Rivignano, Peter Livon: "Una squadra ha dominato la partita e meritava di vincerla e questa squadra era la mia. Nel primo tempo oltre al gol di Menazzi, ci siamo resi pericolosi in almeno altre quattro circostanze, con Sciardi il quale, arrivato a tu per tu col portiere ospite, si è fatto respingere il tiro, poi Colautti ha concluso da distanza ravvicinata e il loro estremo difensore ha compiuto un autentico miracolo. Hanno sfiorato la segnatura pure Luca Pighin e Menazzi. La Fulgor non si è invece mai resa pericolosa. Nella ripresa hanno pareggiato, poi si sono visti annullare un gol per fuorigioco. Ma Sciardi di testa da distanza ravvicinata ha mandato incredibilmente la palla sopra la traversa, e la traversa è stata colpita da Michele Romanelli sugli sviluppi di un corner. Inoltre, le conclusioni di Luca Pighin e Zanello da dentro l'area hanno mancato di pochissimo il bersaglio. Ritengo perciò che il risultato giusto avrebbe dovuto essere un 4-1 per il Rivignano". Un Rivignano salito in classifica a quota 9, con un bilancio di 2 successi e 3 pareggi. 

Ulteriori dettagli sul tabellino gara Clicca qui

https://i.imgur.com/znDoUw2.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...













SERIE A - Musso salva l'Udinese

UDINESE - SPAL  0 - 0UDINESE: (3-5-2)Musso, Rodrigo Becao (85' Teodorczyk), Troost-Ekong, Nuytinck, Stryger Larsen, Mandragora (80' ...leggi
10/11/2019






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01549 secondi