Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


CSI - Camolli e Casarsa vittorie di prestigio

La squadra di Fontanafredda tiene il passo dei compagni di inseguimento al Cordenons. Casarsa rischia nel primo tempo l’imbarcata, silura nella ripresa il Gialuth sprecone

Successo casalingo per il Camolli nella terza giornata del campionato Csi, supera per 2-0 il ToffoliCar fra le mura amiche, lasciandolo con un solo punto in saccoccia, contro i sette già incamerati dal club granata. Partita decisa nella ripresa con il vantaggio dei locali ad opera di Zaghet, bravo a risolvere una mischia furibonda a pochi passi dalla porta. Il raddoppio arriva grazie al neo entrato Verrilli, abile a controllare un lancio alto e battere il portiere con un rasoterra secco.

Chi sbaglia paga e il conto arriva al Gialuth sotto forma di sconfitta, per 1-0, in quel di Casarsa. Una caduta  immeritata viste le numerose, almeno una decina, occasioni da rete degli ospiti, sciupate o neutralizzate dal portiere locale Gabriele Guadagno.
Dopo 40 minuti a far quasi da spettatore, il Casarsa si fa vivo nel secondo tempo e mette a segno il gol partita con un cambio di gioco di Laquadra per Trevisan, il cui assist viene sfruttato da De Giorgi, cinico ad insaccare alle spalle del portiere del Gialuth. Il Casarsa spreca poi altre due occasioni per il raddoppio con Tamantini e Casasola, poi il capitano Pastore salva sulla riga di porta e nel finale De Giorgi si fa anche espellere. Alla fine sono tre punti fondamentali per i padroni di casa che ripagano il duro lavoro del nuovo mister Alessandro Cinel.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...






UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020



LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

UISP - Preoccupano le incongruenze del Dpcm

L’Uisp tiene a sottolineare la propria responsabilità sociale circa le misure adottate per contenere l'emergenza epidemiologica del Covid-19. La salute, in particolare la salute pubblica, come diritto e bene primario per ogni ...leggi
05/03/2020








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,45544 secondi