Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA D - Piedimonte e Vesna, ossigeno cercasi

Lo scontro diretto in fondo alla classifica vale molto per entrambe. Grande sfida Trebiciano, dove arriva la macchina da gol Triestina Victory. Turriaco lanciato: sarà dura per il Cgs limitare i danni

 

Due derby a Gorizia, altri due a poca distanza l’un dall’altro sul Carso e di mezzo ci potrebbe essere anche il primato in classifica. L’Azzurra capolista attende a Straccis il Sovodnje per cercar di far tre su tre (vittorie) in casa. L’attacco della squadra di mister Villani è prolifico, già 12 reti, una in meno degli avversari che però difettano in difesa con 12 gol subiti, più del doppio di quelli presi dagli azzurri.
A qualche centinaio di metri, al “Baiamonti” va di scena un altro derby, fra l’Audax e il Moraro, entrambe appaiate al quartultimo posto con solo 3 punti all’attivo e zero vittorie per i biancorossi di casa, un’unica per i bianconeri ospiti.
Appena varcato il ponte sull’Isonzo, a Piedimonte è di turno il Vesna, sfida fra le due ultime della classe con ambizioni di rinascita. I carsolini hanno un solo punto, frutto di un pareggio interno, ancora fermi al palo i goriziani.
Non se la passa bene neppure il Cgs, terzultimo, e dovrà vedersela con il lanciato Turriaco che ha perso la vetta con il pareggio di Savogna. Pronostico quindi favorevole ai bisiachi di mister Gon e nel confronto delle reti, i biancazzurri vantano il secondo miglior attacco con 12 centri, i triestini la peggior difesa, ben 20 gol subiti.
Ne ha fatti 17 la Triestina Victory, di cui 11 nelle ultime due gare, e la capolista è un cliente assai difficile per il Primorec, uno scalino sotto gli alabardati, in vista di un derby infuocato a Trebiciano.

A poco distanza l’Opicina incrocia i tacchetti con quelli del Muglia alla ricerca dei primi tre punti tutti assieme da raccogliere sul proprio rinnovato e brillante sintetico di via degli Alpini. Anche i muggesani hanno lo stesso obiettivo di riempire, però, la casella delle vittorie esterne.
Sempre in zona, a Dolina, il Breg se la vedrà con la rilanciata Cormonese per cercare il sorpasso in classifica proprio sui grigiorossi, collocati due punti sopra.
Alla ricerca invece del terzo successo casalingo, l’Isontina ospita a San Lorenzo l’“internazionale” Campanelle ancora imbattuto fuori Trieste, come del resto lo è la truppa di mister Baulini sul rettangolo isontino.

PROGRAMMA  e ARBITRI

Sabato

AZZURRA – SOVODNJE
El Vincent Yakanou (Trieste)

Domenica, ore 15

AUDAX – MORARO
Martina Zonta (Trieste)

BREG – CORMONESE
Francesco Lonati (Gradisca)

TURRIACO – CGS
Matteo Esposito (Trieste)

ISONTINA – CAMPANELLE
Daniele Zuliani (Basso Friuli)

OPICINA – MUGLIA
Mattia Raffaele (Trieste)

PIEDIMONTE – VESNA
Marco Tricomi (Gradisca)

PRIMOREC - TRIESTINA VICTORY
Raul Suciu (Udine)

A cura di Claudio Mariani


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...









IL LUTTO - Il calcio piange Aldo Peressini

Se n'è andato in silenzio, come da sua abitudine, a 71 anni Aldo Peressini, noto calciofilo nostrano, ex calciatore professionista e per tanti anni disinteressato “manager diletta...leggi
13/11/2019










Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01723 secondi