Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LCFC OVER 40 - I Gjanes stupiscono. Cescutti e Martarello che gol

La matricola sta dettando legge in questa prima parte di stagione a punteggio pieno. Il Farra raggiunge al secondo posto la Folgore frenata ai Rizzi. Ancora un boccone amaro per il Buja



Continua la marcia sorprendente, ma fino ad un certo punto, della matricola Gjanes con tre vittorie su altrettante gare disputate nel girone Paradiso Over 40, l’ultima delle quali venerdì sul campo del Climassistance con un secco 5-1 per merito della doppietta di Stanic e delle singole reti di Susca, Debegnach e Dorligh. Gli udinesi vanno a segno solo con Bozhiqi.

Nella partite di lunedì spicca il 6-1 con cui il Versa ha sbancato del fanalino Buja Millenium con gli ospiti avanti di quattro reti al riposo siglate da Peressutti, Pettarini, Zomero e Malagnini. Nella ripresa amministrano e vanno a rete ancora per due volte con Millia. I friulani segnano il punto della bandiera con Tonello.

Vince in trasferta anche il Farra a Galleriano sulla Virtus Udine per 3-0 e salgono al secondo posto affiancando la Folgore. Sblocca la gara un gran gol di Cescutti con una fucilata da fuori area terminata sotto l’incrocio, imparabile. Sul finire del primo tempo Vitale raddoppia sfruttando l’assist di Clapiz. Palo e qualche occasione anche per la Virtus nella ripresa, ma è Mlakar dal fondo a mettere in mezzo per l’arciere Pignolo che sigla il definitivo 3-0.

Fattore campo nemico anche per La Valanghe, costretto alla resa dall’Over D&G uscito con un 3-2 a proprio favore e sono i primi due punti per la formazione di Scrutto. Passa però per prima in vantaggio la Valanghe con un calcio di rigore di Martarello, concesso per  atterramento dello stesso da parte del portiere. Ospiti in gol con la punizione di Clavora e passano poi a condurre con l’incornata di Valeriani, pronto a raccogliere e deviare in rete un calcio piazzato. Non è finita perché prima del riposo Torchia in contropiede sigla il terzo gol ospite. Nella ripresa retropassaggio dell’Over D&G da “Mai dire gol”, il cui portiere non s’intende con il proprio difensore e sbaglia il rinvio, raccolto all’altezza delle panchine da Martarello il quale, con il guardiano fuori dai pali, lo uccella con un preciso pallonetto per il 2-3 finale

L’unica vittoria casalinga è quella del Premariacco su Totò e Amici per 2-0 con il vantaggio realizzato su rigore di Taboga per un fallo di mano e allo scadere il raddoppio di Fantini in contropiede. Espulso poi Magli tra le fila locali per somma di ammonizioni. Termina senza reti invece Brigata Brovada e Folgore. Turno di riposo per la Fortezzaland.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02485 secondi