Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


COPPA ITALIA - Tarcento domina, colpo Udinese, Manzano col batticuore

Le semifinali saranno tutte udinesi. Niente da fare per il Basiliano contro Dindo e soci. La Torriana si inchina ai ragazzi di Della Negra. Per 38' il Maniago culla il sogno di compiere l'impresa

Semifinali di Coppa Italia a dicembre tutte udinesi: questo il responso dai campi di serie C1 nei quarti di finale di un sabato pomeriggio che ha riservato emozioni e pure sorprese. 
In primis la Futsal Udinese che nonostante la formazione rimaneggiata dopo gli strali del giudice sportivo sbanca per 3-5 Gradisca d'Isonzo mentre il Maniago va vicino al colpo gobbo a Manzano, dove i seggiolai riprendono la gara all'overtime; vittoria facile come da pronostico del Tarcento sul Futura Basiliano mentre la Gradese regge un tempo in casa della Clark Udine
Il pomeriggio inizia con la passeggiata del Tarcento che chiude la pratica Futura nel primo tempo, avanti 7-0, amministrando le forze nella ripresa; ottima prestazione di Dindo, autore di una tripletta, non scherza neanche Iob con due centri mentre mettono il loro nome a referto anche Caponnetto, Barile, Chicco e Mascolo per il definitivo 9-0 che regala al presidente Faleschini la semifinale in scioltezza.
Regge un tempo come dicevamo in apertura il fortino della Gradese a Cussignacco: la Clark parte come un diesel ed all'intervallo il referto segna 2-2, nella ripresa sale in cattedra lo scatenato Wembolowa che con le sue serpentine fa ammattire la difesa lagunare, 5 reti per il campioncino congolese, autentico uomo-partita e trascinatore, prestazione da incorniciare anche per Rupnik autore di una tripletta e sul successo c'è anche la firma di Calderone per il 9-4 finale.
Grande equilibrio a Gradisca d'Isonzo, dove si registra il sorprendente bliz della Futsal Udinese 3-5 ad una Torriana presa d'infilata dalla squadra di Della Negra praticamente perfetta soprattutto nel momento topico della ripresa, quando ha piazzato il break vincente; per i bianconeri doppietta del bomber Ganzini, a segno anche Collevati, Violino e De Reggi.
Il Maniago culla il sogno semifinale per 38' a Manzano, poi Zalaschek, croce e delizia dei seggiolai, acchiappa l'overtime sui titoli di coda dove la squadra di Genna conquista la qualificazione; partenza lenta del Manzano contro un Maniago ben disposto in difesa da Polo Grava, da una palla persa a metà campo al 10' nasce il contropiede vincente di Zvekic per il vantaggio ospite, episodio chiave o quasi al 15' quando Zanuttini sbraccia troppo con Aziz, per Marchetti è rosso diretto tra le veementi proteste del pubblico, pasticcio un minuto dopo difensivo del Manzano e Giordani ringrazia timbrando lo 0-2 di metà tempo.
Il pregio del Manzano è quello di scendere con il coltelli tra i denti nella ripresa, Maniago arretra il baricentro e Zalaschek al 5' con un diagonale al bacio dimezza lo svantaggio dei padroni di casa; la gara cambia repentinamente d'inerzia e si gioca costantemente dalle parti del Maniago che resiste agli assalti manzanesi; altro episodio decisivo al 16' quando Zaami scalcia a gioco fermo Costantini Thomas, rosso diretto anche in questo caso, superiorità numerica sfruttata dopo 1' dall'implacabile Zalaschek per il 2-2 che rimanda tutti ai supplementari. Il fortino del Maniago ha qualche crepa ed il Manzano, sorretto anche da un pubblico caloroso, trova il pertugio giusto con Moretto dopo una palla recuperata dal solito Zalaschek al 3' del primo tempo supplementare; in avio di ripresa Polo Grava inserisce subito il portiere volante, ma è punito da Patti, portiere manzanese che con una palombella da 40 metri infila la porta sguarnita; il Maniago ci prova ma i padroni di casa fanno scorrere il tempo anche se Istrefi a 11" dalla fine prova a rimettere il sale sulla coda agli avversari, troppo tardi però: alla fine è 4-3.

Programma delle semifinali
Martedì 17 dicembre (a Manzano)

Clark Udine - Futsal Udinese
Manzano - Tarcento


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04871 secondi