Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Si naviga a vista. Flaibano - Lumignacco da brividi

Campionato anomalo, senza punti di riferimento. E allora la sfida più intrigante della nova d'andata è quella tra i gialloneri e i rossoblù ancora al palo...

Nona di campionato che scalda i motori in Eccellenza, un'Eccellenza anomala e senza punti di riferimento per ora, basti dirsi che in vetta ci sono tre squadre, il Torviscosa e le neopromosse Pro Cervignano e Pro Fagagna, con il Brian Lignano a un solo punto. 
Ma forse la sfida più interessante è quella che mette insieme meno punti, ossia Flaibano - Lumignacco, per un totale di 7, tutti conquistati dai padroni di casa. Si affrontano due compagini abbastanza tartassate dagli arbitraggi, talché Corredig di Maniago sarà chiamato a dirigere con grande attenzione e precisione; due compagini dall'età media bassa, di buon livello tecnico, e con tanta voglia di vincere, di vedere coronati gli sforzi profusi con generosità. Per i rossoblù ospiti, reduci da 8 sconfitte consecutive, l'impegno dovrà essere massimale sotto ogni punto di vista. A rendere ancora più incerto il pronostico provvede l'incognita maltempo. 

Saranno impegnate in trasferta le battistrada Torviscosa (a Corno, con la formazione di Caiffa che arriva da due ko per 1-0 e potrebbe soffrire il terreno di gioco pesante) e Pro Fagagna: entrambe sono reduci dal mercoledì di Coppa, con quel che ne può conseguire. La terza regina, la Pro Cervignano, ospiterà un Fiume Bannia che vanta una serie utile di due gare (una vittoria e un pareggio) ed è complesso indubbiamente temibile. 
Forte di un ruolino immacolato in trasferta (4 vittorie su 4 con un solo gol al passivo) il Brian Lignano cercherà di balzare in cima alla graduatoria (o comunque di mantenerla nel mirino) sul campo di una Gemonese che fatica a essere pericolosa e concreta in zona gol, ma ha trovato una notevole quadratura ed è in serie utile da 3 gare, nelle quali ha conquistato una vittoria e 2 pareggi. 
Rinfrancata dalle più recenti uscite la Manzanese sarà di scena sul campo di un Primorje parecchio in difficoltà: i carsolini hanno accumulato 4 ko di fila, ma in casa, dove hanno conquistato tutti i 4 punti fin qui racimolati, daranno battaglia. 
Completano il menù altre due gare aperte a ogni esito, ossia Fontanafredda - Ronchi (13+12) e Pro Gorizia - Tricesimo (9+8).

Domenica, ore 14.30

FLAIBANO - LUMIGNACCO
Riccardo Corredig (Maniago); Antonio Monfregola (Gradisca d'Isonzo), Fabiola Daneluz (Pordenone)

FONTANAFREDDA - RONCHI CALCIO
Leonardo Vai (Jesi); Matteo Prandin (Gradisca d'Isonzo), Emald Balla (Pordenone)

GEMONESE - BRIAN LIGNANO CALCIO
Marco Zini (Udine); Daniele De Prato (Udine), Niklas Kalbhenn (Pordenone)

POLISPORTIVA CODROIPO - PRO FAGAGNA
Francesco Marri (Gradisca d'Isonzo); Andrea Alex Sciortino (Udine), Donato De Caprio (Basso Friuli)

PRIMORJE - MANZANESE
Matteo Moschion (Gradisca d'Isonzo); Thomas Cesarin (Gradisca d'Isonzo), Daniele Scremin (Trieste)

PRO CERVIGNANO MUSCOLI - COMUNALE FIUME V. BANNIA
Alessandro Biscontin (Pordenone); Marco Nardella (Trieste), Omar Bignucolo (Pordenone)

PRO GORIZIA - TRICESIMO
David Kovacevic (Arco Riva); Giacomo Ponti (Trieste), Pierfrancesco Carlevaris (Trieste)

VIRTUS CORNO - TORVISCOSA
Stefano Zilani (Trieste); Stefano Bressan (Gradisca d'Isonzo), Anna Bearzotti (Basso Friuli)


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01586 secondi