Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


LCFC PN - Al Valcolvera rispondono Gias e Sacile

Le due inseguitrici vincono entrambe in trasferta e tengono il passo della capolista. Gara da cartellini rossi a e gollonzi a Sedrano. Recriminazioni in Due Elle e Borgo Palse

Alla quinta di andata della Premier League salta il fattore campo su tre gare e nelle altre due non si va oltre la divisione dei punti.

La capolista Valcolvera soffre non poco sul campo di Ceolini per sconfiggere 2-1 un mai domo Villadolt, per nulla rispecchiante la deficitaria classifica. Al vantaggio di Rizzo replica, nel miglior momento dei rosanero, Facchin con un gol  da posizione impossibile, un traversone terminato sotto l'incrocio dei pali. La reazione dei locali, pressante soprattutto nel secondo tempo, si concretizza, dopo una traversa colpita, con la rete di Libanti, che ribatte in rete il pallone schizzato sul palo.
Risponde per le rime il Giais andando a sbancare il campo di via Baracca, tana del Forcate con un secco 3-0, frutto delle reti messe a segno da La Marca, Marcoli e Gabriele Zamattio.
A far coppa con i biancorossi avianesi al secondo posto c’è sempre il Sacile, uscito con i due punti dal campo dello Sporting San Giovanni con il minimo sindacale di 1-0, match-winner Salvador.

Perde leggermente contatto, seppur la differenza sia di solo 2 punti, il Due Elle con il pareggio a reti bianche ottenuto a Porcia con il Borgo Palse. Recriminano i purliliesi per un fallo in area non ravvisato dall’arbitro Truant su Balihodzic apparso evidente e nel finale occasionissima sciupata dal Due Elle con l’attaccante a pochi metri dalla porta a calciare alle stelle.

Termina 1-1 la gara di metà classifica fra San Giacomo Sedrano e Belfiore con i padroni di casa a passare in vantaggio approfittando di un disimpegno rivedibile del portiere veneto al quale, uscito palla al piede fuori area, Corazza in pressione gliela ruba e con un pallonetto lo uccella. A 10 minuti dal termine una punizione da casa sua di Battistutta sorprende il guardiano locale per il pareggio. Finale nervoso, un espulso per parte, Pagotto e Barro e ancor prima, al 23’ del primo tempo, il mister Asuni del Sedrano viene cacciato dall’arbitro.
Rinviata a lunedì 4 novembre la gara fra Aurora e Vittorio Cappella.    

https://i.imgur.com/j9M1Rjc.jpg

https://i.imgur.com/Pq0kaqU.jpg

https://i.imgur.com/C72Q5MD.jpg

https://i.imgur.com/zu0PLIj.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01934 secondi