Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMAVERA 2 - Giornata storta. E il Pordenone affonda a Parma

Neroverdi sconfitti per 4-1, nonostante un gara giocata all'attacco. Bertoli realizza su rigore l’unico gol dei ramarri. Montante colpito nel primo tempo da Osagyede, traversa di Cotali nella ripresa

Pesante rovescio del Pordenone nella settima giornata del campionato Primavera 2 sul campo del Parma. Sconfitta maturata nel primo tempo, uno dei peggiori a livello numerico fin qui giocate dalla squadra di Favaretto, che ha sfiorato più volte il pareggio senza riuscirvi. Indubbiamente pesante il passivo finale ma un Pordenone comunque propositivo, ingenuo dietro, troppo sprecone e sfortunato in avanti.
Parte forte la squadra emiliana che dopo 12’ apre la giornata con il colpo di testa di Adorante, fulmineo nel deviare in porta il cross di Radu. Reazione rabbiosa del Pordenone che va subito vicino al pareggio con Bertoli: lanciato a rete trova l'ottima opposizione di Corvi che devia e sventa la minaccia.
Al 15’ il pareggio sembra cosa fatta. Ottima triangolazione tra Yabre e Cotali, il terzino centra per Osagyede che colpisce di tacco, ma la sfera rotola sul montante. Due minuti dopo è ancora il Pordenone a sfiorare il pareggio. Dalla bandierina in due circostanze ravvicinate salta più alto di tutti, ma trova per due volte la pronta risposta del portiere del Parma. Altra palla gol friulana al 25’ questa volta è Pinto di destro a rabbrividire la porta gialloblù, lambendo il palo.
E come sempre accade nel momento migliore arriva improvviso il raddoppio locale. Artistico servito alla perfezione da Ankrah si gira e scarica un micidiale destro che si insacca sul palo lontano dalla portata di Ronco. Due giri d’orologio e arriva anche il 3-0. Goglino risolve a suo favore un flipper in area e Ronco è nuovamente superato.
Ad inizio ripresa è ancora il Pordenone a sfiorare il gol, questa volta è la traversa a dire di no a Cotali con un improvviso tiro da centrocampo. Altra occasionissima neroverde al 65’ con Banse, che impegna severamente il portiere di casa costringendolo in angolo. Tanto attaccare porta al 3-1. Bertoli in due tempi dopo una prima respinta di Corvi, realizza su rigore.
Al 78’ con i ramarri protesi alla ricerca di accorciare le distanza arriva il 4-1 finale: Ankrah serve Piazza in profondità, Ronco è titubante nell'uscita e Piazza lo trafigge con un preciso destro all'angolino. Game over e Pordenone che rimane a quota 10 punti scivolando in quarta piazza assieme all’Udinese.

PARMA - PORDENONE  4 - 1
Gol: 12' Adorante (P), 38' Artistico (P), 40' Goglino (P), 67' rig. Bertoli (PO), 78' Piazza (P),

PARMA: Corvi, Radu, Jaidar (Casarini), D'Aloia, Farucci, Bane, Ankrah, Goglino (Passarin), Adorante (Piazza), Artistico, Kasa (Lopes). A disp.: Agazzi,  Hien Sie, Ferrari, Miceli,  Utieyin. All. Veronese.

PORDENONE: Ronco, Carraretto, Yabre, Cotali, Tomasi (Capraro), Trentin, Santo (Morandini), Pinto, Osayande (Banse), Sbaraini, Bertoli. A disp.: Dose, Basso,  Chimentao, Sandoletti, Pignata, Sautto, Sanzovo, Spader, Toffoli. All. Faveretto.

ARBITRO: Scarpa di Collegno.


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 02/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



NAZIONALI - Chions sugli scudi

Un primo anno di assestamento nella nuova categoria nazionale, poi quest’anno il balzo in avanti con tutte le stigmate della squadra importante. Il Chions guida...leggi
19/11/2019
















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02148 secondi