Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


SUPERCOPPA - A Verzegnis decide Dionisio. Villa sfortunato

Il Cavazzo si aggiudica l'ennesimo trofeo, imponendosi per 2-0 sulla squadra di Maisano. Espulsione severa per Manuel Guariniello

CAVAZZO - VILLA 2-0 (p.t. 1-0)
Gol: nel primo tempo Moroldo (autorete) al 29'; nella ripresa Dionisio al 24'

CAVAZZO: Gressani, Lestuzzi (39'st Cimador), Coradazzi, Canci, Treleani (38'st Marco De Barba), Mainardis, Burba (45'st Orlando), Cescutti, Dionisio (41'st Sferragatta), Tosoni, Nait (37'pt Marcon); a disposizione Dominici, De Barba Andrea, Guenzi, Sgobino. Allenatore Mario Chiementin.

VILLA: Zozzoli, Moroldo, Arcan, Manuel Guariniello, Ortobelli, Sopracase (36'st Cimenti), Pochero (32'st Corva), Domenico Felaco, Tessari, Agostinis (24'st Federico Maisano), Gabriele Guariniello (24'st Basaldella); a disposizione Benedetti, Urban. Allenatore Raffaele Maisano

ARBITRO: Gian Luca Vriz (assistenti: Riccardo Lostuzzo e Danilo Patat) della Sezione di Tolmezzo.

NOTE: ammoniti Agostinis, Arcan, Felaco, Tosoni, Ortobelli; espulso Manuel Guariniello al 13'st; calci d'angolo 5-2 per il Villa; recuperi 1' e 6'; spettatori 200 circa.

VERZEGNIS - Sul terreno del Comunale di Verzegnis, tirato a lucido, il Cavazzo, come da pronostico, vince la sua terza Supercoppa Carnia e conquista l'ambito "triplete". Ma non è stata una partita facile per i campioni carnici. E' infatti dapprima il Villa a far venire un brivido agli avversari per il palo interno colpito da Gabriele Guarinieillo al 28', con il pallone che percorre tutta la line di porta per poi finire tra le braccia di Gressani. Gol sbagliato, gol subito e, un minuto dopo, il Cavazzo castiga gli “orange” passando in vantaggio grazie allo sfortunato autogol di capitan Moroldo, che calcia il pallone nella propria porta nel tentativo di rinviare una conclusione di Dionisio.
Nel secondo tempo, al 13', arriva il "discusso" rosso diretto per Manuel Guarinieillo, reo di un fallo piuttosto "violento" ma non cattivo, su Burba a centrocampo, allontanando le speranze del Villa di riequilibrare il match. Puntuale, al 24’, arriva il raddoppio di Angelo Dionisio, autore di un "piattone" di sinistro che incoccia sul secondo palo per poi terminare in rete. Il Villa non demorde, ma non riesce ad impensierire più di tanto Gressani e, al triplice fischio del tolmezzino Gian Luca Vriz, dopo sei minuti di recupero, la festa cavazzina può ricominciare.

Andrea Citran

 
https://i.imgur.com/dIoKywV.jpg
 
https://i.imgur.com/tBue77e.jpg

https://i.imgur.com/ViPH6k6.jpg

https://i.imgur.com/LPpb2J6.jpg

https://i.imgur.com/Cenm7dI.jpg

https://i.imgur.com/KosxSd3.jpg

https://i.imgur.com/qVykziM.jpg

https://i.imgur.com/fnetz7F.jpg

https://i.imgur.com/OcGZtCT.jpg

https://i.imgur.com/m0HhdZK.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01810 secondi