Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


UISP - Spilimbergo cinico. La Julia si arrende

Prestazione sottotono dei veneti, sprecano un’infinità di palloni e vengono puniti dai mosaicisti. Il gol di Padovese aveva forse illuso la formazione di casa che ha peccato di presunzione

Punteggio pesante con il quale la Julia esce sconfitta dal rettangolo amico, battuta 4-1 dalla capolista a punteggio pieno Spilimbergo, nella 5ª giornata del campionato Uisp Over 40. Squadra di casa reduce da due partite rinviate e forse ne hanno condizionato il rendimento con una prestazione sottotono, ricca di nervosismo che ha facilitato il gioco degli avversari. Nonostante questo la Julia ha creato molto in fase offensiva, almeno una dozzina di occasioni da gol dopo il vantaggio, fallendone tutte. Al contrario lo Spilimbergo, cinico, ha approfittato della poca concentrazione dei veneti mettendo a segno 4 reti su una cinquina di opportunità confezionate.

Passa in vantaggio per prima la Julia con Padovese, poi in un quarto d’ora i mosaicisti ne fanno tre. Al 10’ pareggia Fasan, al 15’ Bonutto rovescia il parziale e al 25’ triplica Burelli al termine di un bello scambio al volo tutto di prima intenzione.

Nel secondo tempo la Julia continua a produrre occasioni ma le getta al vento e allora gli ospiti la puniscono con il quarto sigillo, al 35’ di Cesaratto su azione di ripartenza con i padroni di casa in inferiorità numerica.

Complimenti allo Spilimbergo, squadra ordinata, precisa ed esperta che non ha messo in grosse difficoltà i locali, ma si sono dimostrati cinici al punto giusto.
La Julia torna subito in campo, giovedì a Iutizzo per il recupero della gara rinviata alla terza giornata. Si affronteranno due squadre appaiate in classifica con solo due punti all’attivo ma i veneti ne hanno ancora una recuperare.   


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...






UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020



LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

UISP - Preoccupano le incongruenze del Dpcm

L’Uisp tiene a sottolineare la propria responsabilità sociale circa le misure adottate per contenere l'emergenza epidemiologica del Covid-19. La salute, in particolare la salute pubblica, come diritto e bene primario per ogni ...leggi
05/03/2020








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,30846 secondi