Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SECONDA B - Martarello al Cassacco: serve spirito di sacrificio

Ce la mette tutta il tecnico dei rossoblù ma la coperta è corta e l’impegno della squadra non è sempre costante. Per dicembre chiede qualche difensore e un centrocampista. “Non ho visto ancora giocatori come il sottoscritto dei tempi d’oro”

 

Al timone del Cassacco, inquadrato nel girone B di Seconda categoria, c’è Oscar Martarello, un ex calciatore con la “C” maiuscola, di quelli di vecchio stampo e che cerca di imprimere le sue idee alla squadra: “Ho iniziato questa avventura con entusiasmo e molta voglia di lavorare, purtroppo però sto riscontrando una certa carenza di giocatori, soprattutto in difesa e centrocampo e pertanto devo arrangiarmi per estrapolare il meglio possibile. Devo salvare il salvabile e per far ciò i ragazzi devono allenarsi con maggior voglia e costanza. Ai miei tempi il calcio era predominante negli impegni, ora è tutto cambiato”.

Martarello ne ha vissuti di campionati...
“A differenza degli anni passati, il livello è crollato sia in qualità sia in quantità e motivazioni, spirito di sacrificio e voglia di allenarsi. Nel nostro girone ci sono tre/quattro squadre che possono giocarsi la promozione diretta fra cui Pagnacco, Mereto e Arzino sono le maggiori accreditate. Il Pagnacco è gran squadra con un gioco veloce e bello da vedersi. ed è un gruppo costruito negli anni precedenti che ora sta dando i suoi frutti con i ragazzi inseriti in prima squadra. Fra tutte mi ha sorpreso positivamente l’Arzino, deluso invece il San Daniele”.

Giocatori come Martarello degli anni d’oro ci sono ancora?
“Ad esser sincero non ne visti. Un buon giocatore è Marcuzzi dell’Arzino, grande potenza fisica ma non è Martarello”.   


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 06/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...







SERIE A - Musso salva l'Udinese

UDINESE - SPAL  0 - 0UDINESE: (3-5-2)Musso, Rodrigo Becao (85' Teodorczyk), Troost-Ekong, Nuytinck, Stryger Larsen, Mandragora (80' ...leggi
10/11/2019












Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01610 secondi