Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PROMO A - Spal, Prata e Rive avanti tutta. Pertegada, c'è la vittoria

La capolista con Benveuto piega il Maniagolibero. A San Vito la Sacilese rischia. Tolmezzo e Vivai di forza, Torre e Corva in affanno



Terza vittoria esterna su quattro gare giocate lontano da casa per la Spal Cordovado che si conferma squadra concreta e cinica superando di slancio anche lo scoglio Maniagolibero. La formazione allenata da Muzzin sfrutta la giornata per allungare sulla più immediata inseguitrici, che da stasera si chiama Prata Falchi. A Vivaro in casa della Maniagolibero, la capolista vince di misura per 2-1 con una rete nel finale messa a segno da Benvenuto. Il nr. 16, classe 1993, entrato a partita in corsa, prende per mano i compagni sbloccando il risultato ad inizio ripresa, per poi colpire mortalmente nel finale, rendendo inutile il pareggio di Cannella.
Senza storia il rotondo 4-1 con il quale il Prata liquida la Maranese. Quarta gara da tre punti per i ragazzi di Gabriele Dorigo con 14 reti messe a segno e solo due subite. Una bella reazione alla partenza balbettante delle prime giornate. Riempiono  il tabellino odierno i gol di Nicoletti, Romanzin e due volte Loschi. Per la Maranese centro di Motta.
Sul terzo gradino del podio salgono a braccetto Sacilese e Rive D’Arcano. I biancorossi di Toffolo chiudono sull’1-1 la trasferta a San Vito. Partita complicatasi dopo il vantaggio dei fraticelli messo a segno da Rinaldi nel finale di primo tempo. All’85 riequilibra la sfida il gol di Nadal per i liventini.
Pagnucco batte Camino 2-0. L’ex tecnico dei giallorossi porta al successo la sua attuale squadra del Rive D’Arcano con i sigilli di Trevisanato e Pontoni contro il suo recente passato. Settimo risultato utile consecutivo. Termina con un nulla di fatto anche tra Tarcentina e Casarsa che rimangono distanziate di un punto e incastrate nella pancia della classifica.
Con una doppietta Sandro D’Andrea prende per mano il Vivai Rauscedo dopo il ko di Sacile e lo porta al successo contro il Corva. Vantaggio dei padroni di casa, raggiunti dal gol del pareggio di Zanin, ma ancora con autorevolezza i ragazzi di Pizzolitto conquistano il bottino pieno. Vivaisti in piena bagarre playoff, irriverenti in casa dove hanno concesso soltanto un punto alle visitatrici, Corva a secco di vittorie dalla terza giornata nel 4-1 esterno sul campo del Maniagolibero.
Il Tolmezzo espugnando Torre per 3-2 alimenta la crisi della formazione viola (due punti nelle ultime cinque gare) scrollandosi di dosso qualche ruggine in termine di gol. Le reti della gara nell’ordine: al 9’ Sabidussi (Tolmezzo), nel secondo tempo: al 8’ Del Savio (Torre), al 15’ Micelli (Tolmezzo), al 19’ autogol Del Savio (Tolmezzo) e gol del definitivo 2-3 di Giordani del Torre al 21’.
Prima vittoria stagionale per il Pertegada nello scontro salvezza con la Buiese per 1-0. La squadra di Berlasso si porta a 7 punti, mentre i torelli incassano l’ottava sconfitta stagionale in nove gare. 

Le prime foto di Tarcentina Casarsa a cura di Adriano Peresano FotoCalcio.it

https://funkyimg.com/i/2YBRM.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 10/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02089 secondi