Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA D - Sovodnje distratto, l'Isontina lo bacchetta 4 volte

Vanzo e Aciole (doppietta) spine nel fianco per i biancazzurri di casa, crollati nella ripresa. Il gol più bello è di Filej di esterno sinistro sul palo opposto. La squadra di mister Baulini colleziona il nono risultato positivo consecutivo ma prima vittoria esterna

SOVODNJE - ISONTINA  0–4
Gol: 30’ Aciole Freire, 55’ Filej, 60’ Aciole Freire, 84’ Battistutta

SOVODNJE: Devetak, Falcone (67’ Komjanc), Ribolica, Galliussi (72’ Noto), Diew, Petejan, Simčič (59’ Dornik), Rijavec, Formisano (75’ Jason Visintin), Čavdek, Lutman. All. Simon Feri.

ISONTINA: De Sabbata, Costelli (72’ Cantone), Ferjančič, Daniele Bernecich, Filej, Faggiani, Vanzo (86’ Pusceddu), Bardieru (80’ Vukovic), Cumin, Mattioli (67’ Claudio Visintin), Acione Freire (69’ Battistutta). All. Claudio Baulini.

ARBITRO: Gianmarco Lunazzi di Udine

NOTE - Ammoniti: Falcone (S), Petejan (S), Simčič (S), Formisano (S), D.Bernecich (I), Mattioli (I), Vukovic (I). Espulso: Lutman (S) all'80’ per doppia ammonizione.

Prima della partita odierna Sovodnje e Isontina erano separate da due punti in classifica e pertanto sul campo di Savogna d'Isonzo ci si aspettava una gara equilibrata. E così è stato, almeno per quanto riguarda il gioco espresso dalle due squadre. Il risultato però premia l’Isontina, concreta in attacco e concentrata in difesa. Quattro gol al passivo sono forse eccessivi per il Sovodnje, che ha giocato bene ma ha pagato a caro prezzo gli svarioni in difesa.

Partono bene i ragazzi di mister Simon Feri. All’8’ Rijavec cade in area e reclama il calcio di rigore, ma l’arbitro non ne ravvede gli estremi. Qualche minuto più tardi buona combinazione tra Simčič e Rijavec,  anticipato dal portiere ospite De Sabbata. Sul lato opposto è Vanzo a impensierire la difesa del Sovodnje, ma è attento Galliussi. Al 16’ sempre Vanzo chiede il rigore per un intervento di Diew, ma il signor Lunazzi di Udine lascia correre. Combinano bene al 18’ Bardieru e Aciole Freire, ma Rijavec libera la propria area. Sul ribaltamento di fronte è Lutman a crossare rasoterra, ma non trova nessun compagno pronto per la deviazione. Il vantaggio ospite arriva al 30’ dopo una incomprensione della difesa biancazzurra. Devetak rinuncia all’uscita e lascia spazio al brasiliano Aciole Freire che tira di precisione a mezz’altezza sul primo palo. Il goal da coraggio ai ragazzi di mister Baulini e creano alcune altre occasioni con Vanzo e lo stesso Aciole Freire, vere spine nel fianco per i difensori del Sovodnje. Al 44’ è Petejan a mancare di pochissimo la deviazione sottoporta, mentre nei minuti di recupero Formisano perde l’attimo dando tempo alla difesa ospite di intervenire.

Nella ripresa inizia bene il Sovodnje, ma non riesce ad impensierire De Sabbata. Al 7’ è bravo Ribolica a fermare in scivolata Aciole Freire lanciato a rete. Un minuto dopo Formisano, leggermente acciaccato, si gira bene in area, ma il suo tiro è alto. Ci prova dalla distanza l’Isontina con Mattioli, ma il suo tiro si infrange su Faggiani. Al 9’ Falcone si becca il cartellino giallo per un fallo su Mattioli al limite dell’area e sul conseguente calcio di punizione Ribolica ribatte di testa sui piedi di Filej, il quale controlla e di esterno sinistro batte Devetak sul secondo palo. Davvero un bel gol per un ragazzo di 41 anni. Feri inserisce Dornik per Simčič per cercare di riaprire la partita, ma cinque minuti più tardi arriva il tris degli ospiti. Cumin serve ottimamente Aciole Freire che realizza la doppietta personale con un diagonale sul secondo palo. Al 35’ l’arbitro estrae il secondo giallo per Lutman e la sua partita finisce anzitempo. Il Sovodnje non ne ha più e al 39. arriva il poker con un bel pallonetto di Battistutta. Un ultimo sussulto di Dornik a servire Jason Visintin, ma De Sabbata controlla facilmente.

Prima vittoria esterna e nove risultati utili consecutivi in questo campionato per l’Isontina (4 vittorie e 5 pareggi) che vola a 17 punti e aggancia la zona play-off. Prima sconfitta in casa invece per il Sovodnje che rimane a metà classifica a quota 12 frutto di 3 vittorie, 3 pareggi, e altrettante sconfitte. (m.m.)

https://i.imgur.com/iwF6WFG.jpg

https://i.imgur.com/l491Jvo.jpg

https://i.imgur.com/C4CGe3p.jpg

https://i.imgur.com/JAMS9Dz.jpg

https://i.imgur.com/CU2e3dO.jpg

https://i.imgur.com/mgBp4Q8.jpg

https://i.imgur.com/b6DEN6g.jpg

https://i.imgur.com/CU2e3dO.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



ISONTINO - Marco Piscopo alla Juventina

Non sono molte le novità di questo lunedì, se non il colpaccio della Juventina che si è assicurata le prestazioni di Marco Piscopo, da poco “silurato” dai cugini d’ol...leggi
06/07/2020



RONCHI - Dopo Franti salutano diversi giocatori

Aria di consistente cambiamento al Ronchi dopo l’addio, peraltro annunciato da tempo, di mister Franti ed il suo staff, con alcuni giocatori proseliti che hanno salutato la compagnia del presid...leggi
04/07/2020

MLADOST - Andrea Cossar al volante

Cambio della guardia ai vertici societari del Mladost con le dimissioni per motivi personali di Nordio Gergolet, al suo posto sullo scranno di comando siede ora ...leggi
02/07/2020





LND - Serie D e C femminile maglie personalizzate

I numeri di maglia personalizzati nei dilettanti sono già autorizzati ma finora si limitavano appunto a mantenere quel determinato numero scelto per tutta la stagione. Dalla prossima, e solo per la serie D, oltre al...leggi
29/06/2020

GRADESE - Novati rimane

Alla Gradese i “mamoli”: è il pensiero del diesse dei lagunari Christian Ghirardo, intento ad organizzare una squadra di una cittadina che vive molto sull’apporto degli sponsor e c...leggi
29/06/2020



IPOTESI 1 - Eccellenza, 20 squadre o due gironi?

Avere un girone unico di 20 squadre è intrigante e molto competitivo, ma allo stesso momento dispendioso in fatto di un maggior numero di gare e relativi costi, considerando anche alcuni turni infrasettimanali. Al momento le indicaz...leggi
28/06/2020



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,46190 secondi