Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


FIGC - Muglia all'ultimo secondo, il "lupo" Wolf è affamato: poker!

Sul doppio vantaggio i triestini si fanno raggiungere dai friulani. Al nuovo vantaggio rispondono ancora i locali, nel recupero l’azzannata vincente. Al Remanzacco restano gli elogi non i punti

Per la seconda giornata del girone B del Campionato Amatori, sponda Figc, si è disputato a Remanzacco, con inversione di campo, il match tra il Muglia e il Remanzacco, vinto dai triestini con un roboante 4-3.
Il primo tempo si conclude sull'1-0 in favore degli ospiti, che si portano in vantaggio con Wolf grazie ad una pregevole ripartenza, finalizzata in rete con quattro passaggi.

Nella ripresa il Remanzacco, complici anche un paio di cambi, prende un po' in mano la partita, senza però mai rendersi veramente pericoloso, fino al momento in cui il Muglia allunga sullo 2-0 con un contropiede micidiale di Wolf. A venti minuti dalla fine il Remanzacco riesce a impattare il risultato sul 2-2, prima con un rigore "di confusione" realizzato da Sgubin e poi con Dalla Mora, in mischia, su una punizione calciata da Motta che centra la traversa trovando, sulla ribattuta, il centravanti locale pronto a ribadire in rete. Passano due minuti e la difesa locale subisce il terzo gol, con l'ennesimo contropiede, finalizzato ancora una volta da Wolf. Negli ultimi minuti i locali riescono nuovamente a pareggiare grazie all'autogol del difensore ospite Erbì, che devia nella propria porta il cross di Vuch. Quando ormai stanno per terminare i quattro minuti di recupero concessi, i padroni di casa subiscono ingenuamente un'altra ripartenza: passaggio filtrante di Gelfi per Wolf (vero mattatore di giornata) che davanti al portiere non sbaglia e fa poker! Il Remanzacco non ha più il tempo per cercare di recuperare e la partita termina con la vittoria del Muglia.

https://funkyimg.com/i/2YESM.jpg

Così si è espresso a fine gara il mister del Remanzacco Fabrizio Dini: "Peccato per la sconfitta, forse era più equo un pari, anche perché l'arbitraggio ha lasciato a desiderare su episodi e falli che non sono stati sanzionati; al Remanzacco manca un rigore clamoroso e la squadra ospite poteva essere sanzionata con qualche cartellino in più. Il nostro Luca Garbino è stato espulso dalla panchina proprio per aver protestato su uno di questi episodi". 

https://funkyimg.com/i/2YESH.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14384 secondi