Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


LCFC PN - Dopo due legni e in svantaggio il Valcolvera ruggisce

Palo e traversa di Rizzo, poi aggiusta la mira e segna due volte. Lo Sporting s’illude sul vantaggio di Lotto. La palma del migliore a Cecchin, secondo gol consecutivo per Facchin in attesa del “Pavoletti” Manarin

Non fa sconti a nessuno il Valcolvera, mantiene la leadership della Premier League superando in rimonta lo Sporting San Giovanni per 3-1 ma scivola un po’ nella prima parte di gara quando anche la Dea bendata sembra voltarsi dalla parte sbagliata.

Diverse occasioni già nei primi venti minuti con Manarin in mischia di tacco non torva la porta, poi Rizzo a colpo sicuro timbra il palo sul cross di Cecchin e più tardi centra anche la traversa. Sembra giornata no per il Valcolvera e puntuale, su errato retropassaggio, al 25’ Franco Lotto si inserisce e porta in vantaggio lo Sporting. A fine primo tempo sul cross di Cecchin s’avventa Rizzo, spinto a terra ma riesce ugualmente a segnare di faccia a poca distanza alla riga e sul punteggio di parità le squadre vanno al riposo. Dopo un quarto d’ora della ripresa sulla rasoiata in area di Bigatton, arriva Facchin e fa centro. Parata strepitosa di Cicuzza su Lotto a salvare il vantaggio, poi entra Filippin a dar vivacità alla manovra dei gialloblù e dal suo cross Rizzo, in torsione incorna in tuffo all’angolino opposto per il 3-1 definitivo.

Migliore in campo Alessandro Cecchin, un pendolino in fascia sinistra a sfornare assist e un plauso a Facchin, al suo secondo gol consecutivo ora che sta trovando costanza, libero da impegni. E tutti aspettano i gol dell’ariete Manarin, il “Pavoletti” della Valcolvera.  

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01906 secondi