Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


ECCELLENZA - Il Lumignacco accetta le dimissioni di Rossi

Dopo la disastrosa sconfitta di Flaibano. Ma la società non alza bandiera bianca e prepara una nuova soluzione tecnica

Marco Rossi non è più l'allenatore del Lumignacco. Il tecnico ha gettato la spugna ieri sera e la società rossoblù ha accolto le dimissioni senza fare una piega, bensì operando per concretizzare una nuova soluzione tecnica data per imminente. Il divorzio, del resto, era probabilmente già un epilogo scritto al termine della disastrosa prova disputata a Flaibano, in cui la squadra rossoblù ha ceduto le armi ai padroni di casa senza gettare in campo determinazione e agonismo richiesti da chi è chiamato a porre rimedio a una serie di 8 sconfitte consecutive, tanto più affrontando una possibile concorrente diretta alla salvezza. 
E' quindi parso evidente come Marco Rossi non sia riuscito a produrre una reazione in grado di cambiare l'inerzia della stagione della formazione udinese. 
La società, per altro, non intende arrendersi all'attuale situazione e resta convinta che il valore della squadra allestita non corrisponda a ciò che fotografa la classifica dell'Eccellenza. Va da sé che i rossoblù palesano un deficit di esperienza, personalità e carattere che si riflette nelle enormi difficoltà fin qui incontrate nelle prime 9 giornate di campionato. Il Lumignacco, però, non ha alcuna intenzione di alzare bandiera bianca come ha invece scelto di fare alcune ore fa Marco Rossi. 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06612 secondi