Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LCFC OVER 50 - Cordignano e Da Nando impattano e restano in vetta

Ne approfitta il Portover con un “settebello” per avvicinarsi ad una lunghezza con poker del bomber Sutto. Tre ne fa Rupil dell’Amansanda vincente sul Terzo. Pozzuolo corsaro sui Veterani. Il fanalino Afa Avasinis ancora a mani vuote

Nella 6ª giornata del campionato Lcfc Over 50 era in programma lo scontro diretto tra Cordignano e il Da Nando, dopo che in settimana, il pareggio per 2-2 nel recupero valido per la seconda giornata in casa del Black Stuff, aveva  consentito alla formazione veneta di agganciare in testa alla classifica la compagine di Mortegliano.

Lo scontro al vertice si è chiuso in parità grazie alle reti di Toffoli per il Cordignano e di Zanin per  gli ospiti. Primo tempo in vantaggio i veneti subito al 10' che chiudono in rete una bella triangolazione con Toffoli, bravo a smarcarsi in area e dopo aver spiazzato il portiere, mette il pallone in rete. E’ una bella partita, gli ospiti pareggiano a 10' dalla fine con Zanin ad insaccare l'1-1 finale approfittando della respinta corta del portiere Scrofani.

Di questo pareggio ne ha usufruito il Portover per portarsi ad una lunghezza dal duo di testa, dopo aver liquidato con un perentorio 7-0 il Black Stuff: da segnalare il poker messo a segno da bomber Sutto (per lui già 10 i centri stagionali), mentre le altre reti portano la firma di Angeli e di Fossali, autore di una doppietta.

Tornano al successo l'Amansanda superando 3-1 i Rangers Terzo (tripletta di Rupil) e il Pozzuolo che ha avuto la meglio sui Veterani Udine, grazie alle segnature di Pignattone e Turco. Gli ospiti restano compatti nel primo tempo con le occasioni migliori nel contesto di un match equilibrato. Nella ripresa il Pozzuolo è venuto fuori dal guscio realizzando, intorno alla mezz'ora, la prima rete complice uno svarione difensivo e, nel finale, un’altra amnesia nel reparto arretrato, favorisce il raddoppio del Pozzuolo.

Vittoria di misura per le VG La Botte che hanno battuto 2-1 il fanalino di coda Afa Avasinis. Gara equilibrata allo "Zimolo" di Trivignano, Grattoni sbaglia un gol già fatto per i locali; poi passa in vantaggio la compagine ospite con Leonarduzzi anticipando il difensore a seguito di un cross dal fondo. Nella ripresa, dopo 10 minuti, pareggia La Botte con Tion: azione laterale dalla bandierina, cross di Daniele Fedele per la testa di Tion ed è 1-1. Il raddoppio poco dopo quando Dolce appoggia dietro al limite dell' area ad Ancora per il gol del sorpasso. Rinviata per il maltempo la sfida tra il Farra e la Sangiorgina Udine.

Nel prossimo turno si affronteranno Rangers Terzo-Portover, Passons-Farra, Da Nando-Veterani Udine, Sangiorgina Udine-Pozzuolo, Avasinis-Cordignano e Black Staff-Amansanda, mentre le VG La Botte osserveranno il turno di riposo.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02955 secondi