Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


LCFC PREMIER - Vincono le difese tra Due Elle e Aurora

Ospiti più incisivi ma non sfondano. Frisan è attento, gli attaccanti difettano anche nella mira. Rossetty e Barbarotto finiscono la partita all’ospedale, seriamente infortunati

Per la sesta giornata del girone pordenonese della Premier League, nello scontro diretto con la Due Elle, l'Aurora, chiudendo il match sullo 0-0 spreca l'occasione di guadagnare la quarta posizione in solitaria. Nel primo tempo, nel corso del quale si è evidenziata una leggera superiorità degli ospiti, nessuna delle due squadre ha brillato con azioni incisive. Al 15' il difensore centrale Carta non intercetta una palla semplice davanti alla porta, permettendo all'attaccante di proseguire la corsa verso i pali, lo stesso Carta e Barbarotto però recuperano e "chiudono" subito. L'Aurora fatica, ma al 19' arriva un tentativo di attacco con capitan Toffoli che intercetta palla davanti alla porta, la accentra subito su Toffolo, il quale controlla e a sua volta la passa a pochi metri a Ferretto, che ha la possibilità di tirare, ma il portiere è bravo a deviarla in calcio d'angolo. Seguono alcuni attacchi degli ospiti che non raggiungono l'obiettivo anche grazie, pur con terreno e palla fradici di pioggia, alle buone parate di Frisan.
Nei primi minuti del secondo tempo si susseguono una serie di errori in difesa che danno la possibilità agli ospiti di diventare pericolosi sotto porta. Al 50' l'Aurora dimostra le reali capacità ed inizia un assedio prolungato, nel corso del quale Barbarotto incorna bene di testa da calcio d'angolo, ma il pallone termina alto. Quindici minuti dopo è Gattel a rendersi protagonista smarcandosi sulla sinistra e tirando in porta, con palla che termina di poco sopra il sette.
Gli ospiti non mollano ed interrompono gli assalti dei padroni di casa con l'inserimento, pericoloso davanti alla porta, di Tajariol che, dopo aver "vinto" un pallone col difensore Bedin, cade chiedendo la concessione di un dubbio penalty. Altro intervento decisivo del portiere Frisan al 68' quando esce con molto anticipo, sette metri fuori dall'area, contrastando Tajariol su una palla arrivata lunga dalle retrovie.
Purtroppo gli ultimi dieci minuti del match sono  caratterizzati da due infortuni importanti. Rossetty, il secondo portiere del Due Elle, uscito in scivolata per bloccare la palla all'attaccante Toffolo, rimane schiacciato sul tentativo di salto di quest'ultimo, caduto di peso sopra l'estremo difensore. Poco dopo ad avere la peggio è il difensore dell'Aurora Barbarotto, in seguito a un contrasto con Bulai, riporta la rottura della tibia della gamba destra. Entrambi vengono portati in ambulanza all'ospedale Civile di Pordenone. In occasione del primo infortunio sono stati espulsi Alessio Toffoli dell'Aurora e Andrea Bertossi per reciproche scorrettezze. Dopo alcuni minuti di tensione, le due squadre, grazie al "terzo tempo" organizzato dai locali, proseguono amichevolmente la serata.
La Redazione di Friuligol augura una pronta guarigione ai due sfortunati giocatori Rossetty e Barbarotto.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...







UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020



LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

UISP - Preoccupano le incongruenze del Dpcm

L’Uisp tiene a sottolineare la propria responsabilità sociale circa le misure adottate per contenere l'emergenza epidemiologica del Covid-19. La salute, in particolare la salute pubblica, come diritto e bene primario per ogni ...leggi
05/03/2020







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,40250 secondi