Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


MOIMACCO - Attaccante cercasi, il cruccio del presidente Bernardis

La squadra sta esprimendo un buon gioco ma difetta in fase realizzativa. Out per infortunio gli attaccanti Civic e Cremona, quest’ultimo previsto rientro per gennaio. A dicembre sul mercato alla ricerca di alternative in attacco da regalare al mister Ruben Zappamiglio

E’ arrivata anche la tanto attesa prima vittoria fra le mura amiche per la matricola Moimacco, battendo per 1-0 l’Udine United. Una boccata d’ossigeno per la formazione biancoverde che ha agganciato al terzultimo posto proprio del girone B di Seconda categoria i rivali. Il presidente Paolo Bernardis sembra essere soddisfatto di questo risultato ma anche della prestazione della squadra.

“Abbiamo disputato un gran primo tempo nel quale, oltre ad aver colpito una traversa, avremmo meritato qualche gol in più. Nella ripresa l’Udine United ha premuto sull’acceleratore per trovare il pareggio ma, nonostante un nostro calo fisico, non ha avuto grandi occasioni per segnare. Quello per noi è stato un ulteriore passo in avanti. Finora avevamo seminato molto ma raccolto poco anche con le prime della classe. Servivano questi tre punti per dare entusiasmo al gruppo e serviranno anche nelle prossime partite, negli scontri diretti, come quello di domenica prossima a Ciconicco. Potrebbe essere un trampolino di lancio per entrambe, vista la classifica”.

Il presidente si sofferma su un punto cruciale, ossia la carenza di attaccanti che sta penalizzando il rendimento offensivo della squadra. “Incontriamo difficoltà a far gol, dal termine della stagione scorsa abbiamo perso la nostra punta di diamante Nemin Civic, infortunatosi al crociato e fino a gennaio non sarà a disposizione nemmeno Cremona, anch’egli con i postumi di un intervento. Il nostro obiettivo e promessa fatta al mister è la ricerca di un attaccante nel mercato di riparazione. Dove lo cercheremo non lo so, ma dobbiamo trovarlo. Ho sondato anche gli amatori ma non ho ottenuto risposte positive”.

A guidare il Moimacco in panchina c’è Ruben Zappamiglio con al fianco il padre Gabriele a far da riferimento e a dispensare consigli al figlio “E’ una figura carismatica rispettata da tutti e più di qualche giocatore era stato da lui allenato alcuni anni fa. La squadra sta giocando bene, come l’anno scorso e siamo stati bravi a preparare il gruppo essendo stati ripescati in agosto con una rosa già costruita per la Terza categoria. In questo girone ci sono squadre importanti ma anche il Nimis è una bella realtà e sta sorprendendo. Non dimentichiamo il Chiavris e la loro apprezzabile scelta di valorizzare il proprio vivaio”.  


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01897 secondi