Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


SERIE D - Perdere così... Ma il San Luigi c'è

I biancoverdi mettono alle corde il Mestre ridotto in 10, ma nel finale vengono castigati da Corteggiano. Capitan Giovannini: "Due errori e partita persa nonostante una buona prova. Questa è la categoria, però siamo sulla strada giusta e i risultati arriveranno"

SAN LUIGI  - MESTRE   1 - 2
Gol: p.t. 9' Bigoni, 26' Male; s.t. 43' Corteggiano.

SAN LUIGI: D'Agnolo; Ianezic, Male, Cecchini, Vittore; Disnan (21' s.t. Tentindo), Giovannini (28' s.t. Villanovich), Grujic; Andrea Carlevaris; Mazzoleni (36' s.t. Di Lenardo), Abdulai (1' s.t. De Panfilis). A disposizione Musolino, Berisha, Caramelli, Cottiga, Lombardi. All.: Sandrin

MESTRE: Rosteghin; Fido, Gritti, Severgnini, Granati; Martimbianco (16' s.t. De Polo), Poletto (40' s.t. Tonolo), Corteggiano; Chin (30' s.t. Caccin); Rivi (24' s.t. Giusti), Bigoni (7' s.t. Fabiano). 

ARBITRO
: Torreggiani di Civitavecchia (assistenti di linea Pasi di Ravenna e Mambelli di Cesena).

NOTE - Espulso Fido per fallo da ultimo uomo (8' s.t. - rosso diretto). Ammoniti Disnan, Vittore, De Polo, Andrea Carlevaris, Giusti. Corner 8-5. Spettatori 300 circa. Minuti di recupero: p.t. 1', s.t. 5'.

Sul più bello il Mestre ha lasciato a mani vuote un San Luigi meritevole di più, che ha saputo reagire bene al primo quarto d'ora favorevole agli ospiti (con tanto di rete a sfruttare un assist dalla destra non contrastato al meglio). I biancoverdi di Gigi Sandrin, imperniati sulla buona vena in particolare del quartetto GiovanniniMaleGrujicCarlevaris, hanno sfoderato grinta e determinazione, segnando con Male di testa e hanno reclamato per tre episodi da Var in area ospite (sotto gli occhi dell'arbitro Piero Giacomelli) per poi credere al successo una volta rimasti con l'uomo in più e invece venir puniti proprio in dirittura da un intercetto su un passaggio in uscita.

Federico Giovannini (difensore-centrocampista e capitano del San Luigi): “Alla fine abbiamo pagato due errori soli, ma questa è la categoria. Nei primi 10' non abbiamo capito subito come metterci e perciò abbiamo dovuto prendere le misure. Poi, una volta fatto, la prova è stata sicuramente buona e siamo sulla strada giusta, perciò sono convinto che i risultati arriveranno. Abbiamo corso tanto e i cambi sono stati importanti per continuare a giocare con intensità, perchè tutti sono entrati con la giusta voglia. Sul più bello il Mestre si è confermato una grande squadra e ha trovato il gol del raddoppio quando eravamo vicini a fare almeno un punto dopo aver cercato il successo”.

Guido Corteggiano (match winner del Mestre ed ex Triestina): “E' stata difficile, più dura di quanto potessimo immaginarci. Il San Luigi ha fatto un'ottima partita; siamo partiti bene e poi è stata combattuta. Per fortuna sul mio gol sono riuscito a calciare proprio un attimo prima di scivolare ed è andata bene”.

Massimo Laudani

Foto San Luigi Calcio

https://i.imgur.com/55jYsnn.jpg

https://i.imgur.com/tFUrj1e.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02942 secondi