Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LCFC OVER 40 - Martarello c'è, travolto il Buja. Totò minimo sindacale

Quattro reti a testa per le formazioni di Udine e Nimis. Il bomber de La Valanghe è in vetta alla classifica cannonieri raggiunge, il compagno Gervasi e Di Blas della Folgore. Nessun gol nel derby isontino di Sagrado

La breve tregua della pioggia di lunedì ha consentito lo svolgimento delle tre gare in programma nel girone Paradiso Over 40 della settima giornata. Due le vittorie esterne e una quella casalinga, colta dalla Brigata Brovada per 4-1 sull’Over D&G. Ai “Rizzi” sono andati a rete per i padroni di casa De Biaggio, Premariese, Feruglio e Papaiz. Il gol della bandiera ospite lo ha segnato Mauro Clavora. Con questi due punti la Brigata aggancia il gruppone di centro classifica.

Netto il successo de La Valanghe sul terreno del Buja Millenium con un 4-0 pesante per la formazione di casa, ancora bloccata ai nastri di partenza e ospiti proiettati sul terzo gradino della classifica, raggiunto con le reti di Sartori, del capitano Manzocco e doppietta di Oscar Martarello che si inerpica sulla vetta a tre posti della classifica marcatori.

Basta e avanza invece il gol di Curcio a Totò e Amici  per aver ragione della Virtus Udine sul terreno di Galleriano in una gara in cui il taccuino dell’arbitro è rimasto immacolato nelle caselle dei cartellini. In virtù dei due punti la formazione di Tavagnacco si aggrega anch’essa alle compagne di viaggio nel centro classifica.

Nell’anticipo di sabato nessun gol a Sagrado nel derby isontino tra Fortezza e Versa, entrambe salite a 6 punti.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...






UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020


LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - A Cormons si prospetta incertezza

Non bastasse il problema “Covid-19”, a mettere, in allarme diverse società sono le attuali restrizioni sugli spostamenti oltre confine. Per quale motivo? Guardando oltre la fine dell’attuale emergenza, quando potranno riprendere al...leggi
27/03/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

LEON BIANCO B - Maran: siamo una grande famiglia

Secondo anno nel Campionato Collinare per il Leon Bianco B (3^/B), società che insieme all'omonima squadra A rappresenta il comune di Cormons. Se nella passata stagione c'è stato un fisiologico periodo d'adattamento, quest'an...leggi
12/03/2020








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 60,11915 secondi