Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


FIGC A - Ciclone Deportivo, Pieris non pervenuto

Tripletta per Romanelli, applausi per lo scavetto del capitano Rossi. Il portiere Facchin si sporca i guantoni solo nel finale di gara

Netta vittoria, 1-7 il finale, del Deportivo in casa del Pieris per la quarta giornata del campionato Amatori Figc, girone A. La squadra di Branco, pur dovendo rinunciare a diverse pedine importanti, fornisce un'ottima prestazione nonostante il campo allentato dalla pioggia. Fin dalle prime battute di gioco il Depo chiude i padroni di casa nella loro metà campo. Apre le marcature al 18' Biundo, con un colpo di testa su perfetto cross di Bernardinis. Passano tre minuti e Romanelli, sempre di testa, raddoppia sfruttando un preciso cross dalla destra di Valduga. Un minuto dopo Vicario cala il tris, liberandosi di forza in area del suo marcatore e, di destro, calciando sul palo opposto. Il Pieris cerca qualche sortita in avanti ma la difesa del Depo (ottimamente diretta da Concina) non concede nemmeno una conclusione in porta. Al 28' doppietta personale per Romanelli, che insacca da centro area su corner di Bernardinis.

La ripresa si apre sempre con Il Deportivo di mister Barile in avanti che, al 10', trova la quinta rete grazie al destro di Bernardinis da fuori area. Passano cinque minuti e arriva il gol più bello della partita. Daniel Rossi porta palla da centrocampo, effettua un triangolo perfetto con Bernardinis e, appena entrato in area, supera con uno straordinario scavetto il portiere di casa. Grandissimo gol per il capitano. Il Pieris non riesce a reagire ed incassa la settima rete ad opera di Romanelli (tripletta personale per il bomber), che in scivolata trasforma, sul secondo palo, un assist al bacio di Zuccolo. Il Depo rallenta e negli ultimi minuti i padroni di casa cercano il gol della bandiera che però Facchin evita con due grandi interventi. Nel recupero giunge però l'1-7 finale grazie ad un calcio di rigore di Pacor.

Fotocopertina per Romanelli, il "satanasso" del Deportivo autore di una splendida tripletta. Al centro pagina il mister Giuseppe "Bebe" Barile.

https://i.imgur.com/FAGSs0M.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...






UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020


LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

ANCONA DUE - Peressotti: proseguire sarà dura

E' un periodo duro per tutta la nazione dal quale purtroppo, anche a livello calcistico, si fatica a vedere una via d'uscita. Qualsiasi manifestazione sportiva è stata bandita per contrastare la minaccia Coronavirus ed il rischio ch...leggi
12/03/2020

UISP - Preoccupano le incongruenze del Dpcm

L’Uisp tiene a sottolineare la propria responsabilità sociale circa le misure adottate per contenere l'emergenza epidemiologica del Covid-19. La salute, in particolare la salute pubblica, come diritto e bene primario per ogni ...leggi
05/03/2020








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,33213 secondi