Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


LCFC PN - I Draghi abbrustoliscono il Primo Maggio

La capolista si avvicina alla meta invernale a suon di vittorie. Tiene il passo il Rapid Sacile Caneva con la "manita", già certo del secondo posto. Real Cordenons sempre in difficoltà, Callegher fa tripletta

Continua a mieter vittime l’Aviano Draghi, capolista del girone 2 della Championship, e a uscire sconfitto dal Don Bosco di Pordenone è toccato al Primo Maggio, quattro volte fiammeggiato dalla sputafuoco rossonera, con il punteggio refertato di 4-2.

Ospiti con l’organico ridotto causa infortuni e malattie varie ma nonostante tutto la partita è stata bella e combattuta. Passa in vantaggio l’Aviano sfruttando una mischia in area e subito arriva il pareggio ospite con l’imbucata di De Maris per Cocuzza il quale, solo davanti al portiere, lo trafigge. Nuovamente  avanti i Draghi sempre su mischia in area e nella ripresa arriva anche il terzo gol su azione di ripartenza. Il Primo Maggio accorcia le distanze su calcio di rigore per un intervento irregolare dell’estremo difensore su Emerson. Dal dischetto De Maris gonfia la rete. Nel finale di una gara giocata alla pari, va ancora a segno, in contropiede, l’Aviano, squadra atleticamente superiore agli ospiti, meritevole del primato in classifica, in gol con Ganard, Mulbah e doppietta di Nault.

Negli altri incontri della giornata numero 8, “manita” del Rapid Sacile Caneva al Visinale e secondo posto assicurato per i liventini, andati in gol due volte con Lauroja, poi con Maset, Rista e Zampol. Vittoria casalinga anche per il Budoia Pedemontana nei confronti del Pescincanna per 4-2 con doppietta di Koci e singole marcature di Sommario e Stelmaszek. Ospiti a gonfiare la rete due volte con Puglisi.

Una tripletta di Callegher stende a domicilio un Real Cordenons ridotto sempre con i giocatori ai minimi termini. Il Borc 2010 non ha pietà e vince 3-1 con l’unico gol dei padroni di casa realizzato da Tarantino.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...






UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020



LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

UISP - Preoccupano le incongruenze del Dpcm

L’Uisp tiene a sottolineare la propria responsabilità sociale circa le misure adottate per contenere l'emergenza epidemiologica del Covid-19. La salute, in particolare la salute pubblica, come diritto e bene primario per ogni ...leggi
05/03/2020








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,36374 secondi