Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


ECCELLENZA - La Manzanese espugna anche Tricesimo

Con le reti di Roveretto e Corvaglia la squadra di Rossitto si impone per 2-1 in trasferta. Gli azzurri, mai rinunciatari, accorciano le distanze nel recupero e dal dischetto con l'ex Lius Della Pietà

TRICESIMO - MANZANESE  1 -2
Gol: 36' Roveretto, 55' Corvaglia, 93' Della Pietà

TRICESIMO: Ganzini, Pretato, Mansutti (66' Balzano), Osso, Gerometta, De Blasi, Cozzi (46' Lius della Pietà), Bertossio, Llani, Fadini (46' Del Piero), Dedushaj (64' Condolo). All. Massimo Zucco

MANZANESE: Buiatti, Bonilla, Duca, Nastri, Cudicio, Bevilacqua, Mtsafi (74' Kuqi), Craviari, Corvaglia (71' Hadzic), Roveretto (89' Specogna), Cestari (62' Delle Case) All. Fabio Rossitto

ARBITRO: Francesco Zancolo sez. Pordenone. Assistenti: Riccardo Lendaro e Niklas Kalbhenn.

NOTE - Ammoniti: Bertossio, Pretato, Balzano. Calci d'angolo 2-3. Recupero: 0' e 5'.

La spunta la Manzanese sul Tricesimo in virtù della maggiore convinzione con la quale è scesa in campo, sapendo capitalizzare le occasioni avute, mentre sul versante opposto il Tricesimo, pur esprimendo buone trame, non è risultato altrettanto concreto
Assente Cussigh in difesa, mister Zucco si vede costretto a ridisegnare la linea difensiva, mettendo al centro della retroguardia De Blasi, rinunciando alla sua dinamicità in mezzo al campo. Ordinata la squadra di casa, corta e compatta, riesce a giocare bene anche nello stretto mandando a vuoto il pressing della Manzanese. La prima occasione è per il Tricesimo, arriva al 10' su calcio da fermo di De Blasi, lungo a cercare sul secondo palo la deviazione sotto porta di Mansutti, che sceglie scriteriatamente l'intervento con il mancino invece della facile tocco di testa. Fatica la Manzanese ad uscire dal guscio, ci riesce intorno al 28' con Corvaglia che si incunea sul lato destro della difesa di casa e serve al centro dell'area dove in corsa arriva Craviari, che la mette oltre la traversa. Prende quota la squadra di Rossitto, il Tricesimo commette più di un errore in fase di palleggio e su una palla in uscita dalla difesa, Mtsafi trova il tiro dalla distanza, sul quale si distende in tuffo Ganzini la cui respinta innesca però Roveretto che non perdona. Accusa il colpo la squadra di Zucco; il tecnico rimescola le carte abbassando sulla linea di difesa Dedushaj, e mandando Cozzi a dare man forte alla mediana. Regge il Tricesimo fino alla fine del tempo, andando al riposo sotto di una rete.
Ad inizio di ripresa i padroni di casa gettano nella mischia Del Piero per Fadini e Lius della Pietà al posto ci Cozzi, ma al 55' la Manzanese raddoppia con Corvaglia che elude la guardia di Pretato, sul suggerimento di Cestari. Preciso quanto letale l'inserimento dell'attaccante orange, che ritorna a segno dopo il digiuno, portando i suoi sul 2-0.
Reagisce immediatamente il Tricesimo che con Lius della Pietà due minuti più tardi ha la possibilità di dimezzare lo svantaggio, quando supera Buiatti, ma poi la mette larga. Ci prova ancora Lius della Pietà, la conclusione deviata in angolo al minuto 76', nella successiva azione Balzano mastica la conclusione, Buiatti interviene in presa senza problemi.
Replica la Manzanese con Roveretto, direttamente su calcio di punizione, il tentativo da fermo viene deviato dalla barriera oltre la traversa. Si accende il match nei minuti finali, a 3' dalla fine Lius ha la palla buona sulla testa per girarla in rete,  Buiatti lo stoppa in uscita. È sbilanciato il Tricesimo in avanti, Zucco mette insieme Balzano, Llani e Lius, con Condolo e Del Piero a sostenere la spinta. Nel forsennato tentativo di ridurre lo svantaggio,  la squadra di casa perde equilibrio e si espone al contropiede degli avversari, così all'88', una sanguinosa palla persa di Balzano da il là alla ripartenza di Roveretto, che mira il palo basso alla sinistra di Ganzini, sprecando una clamorosa occasione per chiudere definitivamente il match.
Nel primo dei cinque minuti concessi dall'ottimo direttore di gara, Balzano dopo una serie di scambi nello stretto, arriva solo davanti a Buiatti e tradito da un malevolo rimbalzo, manda incredibilmente all'aria la facile occasione. È solo questione di un paio di minuti, ed il Tricesimo accorcia, tardivamente, le distanze. Osso difende palla in area, Duca anziché temporeggiare lo stende ed il signor Zancolo ben appostatato indica il dischetto del rigore. De Blasi va verso la porta per prepararsi al calcio, un cenno di intesa con Lius della Pietà, e lascia all'ex orange la possibilità di ritornare al gol dopo il grave infortunio che lo ha visto lontano dai campi per parecchi mesi.
Destro spiazzante e risultato definitivo sul 2-1 per la lanciatissima formazione ospite.

Antonino De Blasi

https://i.imgur.com/W6lgy78.jpg

https://i.imgur.com/jwxsE2D.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01765 secondi