Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


LCFC - Jalmicco corsaro a Medeuzza. Il Drag Show s'iinchina

Sotto di una rete all’intervallo, Godeas e compagni cambiano marcia. Dopo il pareggio i padroni tornano avanti ma Vicenzino li riacciuffa. Nell’ultimo quarto d’ora comandano i palmarini, doppietta di Rizk e tanti saluti. Valmeduna, doppietta di Roitero, vince sul Real Sella

Dopo tre gare consecutive rinviate a causa della pioggia riprende il cammino dello Jalmicco affrontando in trasferta il temibile Drag Show Corno per la 9ª giornata del campionato di Eccellenza.

La partita inizia subito in salita per gli ospiti, infatti al 10’ i padroni di casa passano in vantaggio. Bella triangolazione sulla trequarti e palla servita sulla destra a liberare Milocco che con un preciso tocco supera Tomaselli in uscita. Lo Jalmicco rimane scosso e la volontà di rifarsi si scontra con la qualità del Drag Show nel possesso palla. La prima vera palla gol per i biancoazzurri arriva al 30’, Colautti sfrutta un liscio difensivo e si libera in piena area di rigore ospite. Tiro a colpo sicuro ma la sfera termina incredibilmente a lato. Passano cinque minuti, Vicenzino e Colautti sviluppano una bella sovrapposizione a sinistra con relativo cross rasoterra sul quale Zanus, in spaccata, non ci arriva per pochi centimetri. Lo Jalmicco ha in mano la partita e spinge sull'acceleratore. Punizione dai 20 metri di Bergamasco, respinta corta del portiere di casa e Godeas per poco non riesce a ribadire in rete.

Comincia la ripresa e gli ospiti attaccano ancora. Il meritato pareggio arriva al 9’ con una bella palla in profondità di Godeas a liberare Zanus. Il bomberone biancazzurro punta il portiere, lo dribbla e deposita in rete. A sorpresa però, dopo una palla persa a metà campo, il Drag Show ritorna in vantaggio. Discesa sulla sinistra di Chiappo, tiro preciso in diagonale e la rete si gonfia. I palmarini non accettano e si buttano in avanti, Godeas si libera in area del diretto avversario e viene steso dal portiere. Per l'incerto signor Marcuzzi non è calcio di rigore. Le emozioni non finiscono, passano pochi minuti e stavolta è il Drag Show ad andare vicino al tre a uno: Tomaselli compie un miracolo. A gol sbagliato equivale gol subito. Discesa sulla destra di Visintini, cross teso e Vicenzino anticipa tutti e realizza il 2-2. Lo Jalmicco insiste e al 33’ passa in vantaggio, stavolta è Rizk lesto a spingere in rete un cross teso di D'Argenio. La partita è completamente sotto il comando dei biancazzurri e a conferma della supremazia arriva anche il 4-2 finale. Sempre Vicenzino è una freccia sulla sinistra, salta l'intera difesa di casa e appoggia a Rizk, abile e bravo a segnare il secondo gol personale. Termina così una gara intensa e meritatamente vinta dai ragazzi di Mister Paviotti.

In questo venerdì si giocata anche Real SellaValmeduna con la vittoria degli ospiti pordenonesi per 2-1, frutto della doppietta di Roitero. Rinviate invece Lokomotiv TrivignanoHighlanders e il big-matchj di San Canzian d’Isonzo tra Merce Rara e la capolista Nojar Zellina.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...














LCFC - Il Turkey sbanca il "Collavin"

Finalmente si gioca in un campo. Il “Collavin” di San Giorgio di Nogaro, senza la pioggia a fare da terzo incomodo fra Nojar Zellina e Turkey Pub, gara valida per la dec...leggi
10/12/2019





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01774 secondi