Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


NAZIONALI - Il Cjarlins spaventa il Cartigliano

La squadra di Billia ha disputato una prova gagliarda e incisiva a Tezze sul Brenta, ma dopo il rigore di Lugnan ha subito la reazione della seconda della classe, che ha finito per prevalere 2-1 sui friulani

Sconfitta assai amara  e anche bugiardella, quella incassata dalla Juniores del Cjarlins Muzane nel tardo pomeriggio a Tezze sul Brenta, sul rettangolo del Cartigliano. Il quale, nonostante la classifica roboante, se l'è vista discretamente brutta contro i virgulti di Marco Billia, rimasti tuttavia una volta di più a mani vuote dopo una gara interpretata con ardore, voglia e anche capacità di esprimere un buon calcio.
Alla resa dei conti ha però prevalso un Cartigliano maggiormente concreto e maturo, qualità che gli hanno permesso di far girare la gara e vincerla per 2-1 in rimonta. Mister Billia ha schierato in avvio la seguente formazione: Moro tra i pali,  Bertotto, Di Giacomo, Malaroda, Buso, Burba, Turchetti, Paschetto, Calliku, Lugnan. Ed è stato proprio Lugnan, nella ripresa, a guadagnarsi il rigore e a trasformarlo per il vantaggio dei friulani. Sempre su rigore e poi in contropiede nel finale di match il Cartigliano ha colpito, ribaltando la situazione.
Marco Billia sottolinea: "La prestazione è stata positiva, anche se ci siamo ormai stancati di ricevere i complimenti a fine partita, ma di non ottenere punti, vittorie. Dobbiamo anche crescere sia in fatto di concretezza in fase conclusiva, sia sotto il profilo dell'attenzione difensiva. Francamente, oggi la differenza in classifica con il Cartigliano non si è vista, però questo è il calcio, quindi bisogna rimboccarsi le maniche per chiudere bene il girone d'andata nell'ultima sfida, quella di sabato in casa contro l'Este".
Un Este a cui il Cjarlins Muzane proverà a lasciare il fanalino di coda del campionato.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01779 secondi