Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SECONDA A - Il derby al Barbeano

Toppan, i Bance e compagni piegano per 3-1 la resistenza di un generoso Maniago: classifica ancora più interessante

BARBEANO - MANIAGO  3 - 1
Gol: 14' e 30' Toppan; st 18' Rafio Abdoul Bance, 50' Pierro 

BARBEANO: Santuz, Touri Saif, Truccolo, Tonello, Campardo (37' st Faion), D'Andrea (37' st Dreosto), Ousseni Bance (26' st Jakusposki), Donda, Rafio Abdoul Bance (st 45' Collesan), Giovanetti, Toppan (31' st Truant). Allenatore: Emilio Crovatto.

MANIAGO: Rossetto, Mazzoli (st 28' Datini), Sortini (st 11' Marini), Marini, Rovedo (pt 46' Del Bianco), Cappella, Quarta, Pierro, Tatan (st 6' Tomè), Palermo, Toffoletti ( (25' st Millin). Allenatore: Massimo Scaramuzzo.

ARBITRO: Stefano Sovilla (Pordenone).

NOTE - Ammoniti: Giovanetti, Jakusposki, Truant, Touri, Quarta e Marini. Espulso Marini per doppia ammonizione.

Dopo molti anni torna il derby tra biancorossi del Barbeano e biancoverdi maniaghesi con in palio punti importanti per gli obiettivi, seppure diversi, delle due squadre. Se infatti i ragazzi di Scaramuzzo cercano punti salvezza, quelli di Crovatto, ex mister dei coltellinai, vogliono provare a rientrare nei piani alti e dare seguito alla vittoria di San Leonardo. Alla fine saranno proprio i locali di capitan Donda “Rabiot” a vincere meritatamente per 3-1 rendendo la classifica un po’ più interessante in vista del proseguo del campionato.
La partita ha avuto un inizio equilibrato con poche emozioni finché al 14’ Giovanetti con un numero si libera di due uomini e serve Bance Rafio che, entrato in area, viene steso; rigore che Toppan realizza con botta sotto la traversa . I locali insistono ed al 30’ Bance Ousseni crossa dalla sinistra per l’omonimo Rafio che in area aggancia e gira verso Toppan che di testa indirizza nel sette per il 2-0. I coltellinai ne risentono e pur mostrando tanta buona volontà in pratica non impensieriscono mai la porta di Santuz. E’ ancora Bance R. a richiedere un altro rigore per atterramento in area ma l’arbitro fa correre tra le proteste locali.
Il secondo tempo incomincia con gli ospiti protesi generosamente in avanti, ma il “peperino” Quarta trova poca collaborazione per creare qualcosa di valido. È invece Bance Rafio a chiudere il match girando in semi rovesciata una punizione di Truccolo trovando il terzo gol alla sinistra di Rossetto. Poco dopo Toppan si divora il quarto gol spedendo alto da pochi passi.
Inizia la girandola dei cambi con entrambe le panchine che fanno tutti i cambi possibili. Il Maniago, pur rimanendo in dieci per l’ingenua espulsione di Marini, prova a cercare il gol della bandiera e ci riesce meritatamente al 50’ con Pierro che sfrutta il seguito di una punizione per battere l’incolpevole Santuz. Fischio finale di un giovane e più che sufficiente arbitro, poi terzo tempo al chiosco dove il buon pubblico oggi accorso ha trovato ristoro scambiandosi opinioni per quello che deve essere “il calcio”.

Ideazia 

https://i.imgur.com/1w9p95s.jpg

https://i.imgur.com/HC09sAT.jpg

https://i.imgur.com/zRdJaRU.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02134 secondi