Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - La Pro Fagagna insiste. Virtus e Lumignacco, colpi grossi

I rossoneri di Cortiula agganciano in vetta alla classifica il Torviscosa grazie al blitz a Fiume Veneto. Il Brian Lignano non dà scampo al Primorje e resta a un solo punto dalle capolista. L'unico pareggio è quello che matura tra Flaibano e Fontanafredda. Tomada e Cossovel costringono alla resa Codroipo e Gemonese

La dodicesima d'andata dell'Eccellenza riconsegna al vertice della classifica il tandem Torviscosa - Pro Fagagna, con il Brian Lignano a un tiro di schioppo e la Manzanese che, a -3 dalla vetta, ha scavalcato la Pro Cervignano
In coda i botti sono quelli messi a segno da Lumignacco (prima vittoria dopo il primo pareggio) e Virtus Corno: i rossoblù a quota 4 punti raggiungono il Primorje, i virtussimi a quota 14 agganciano il Flaibano e tornano a respirare tranquillità e fiducia. 
L'unico pareggio del turno è quello che matura a Flaibano, dove il Fontanafredda con Zusso ha subito costretto i gialloneri di Peressoni a rincorrere. Una rincorsa coronata dal pareggio giunto al quarto d'ora della ripresa e firmato da Cassin. Buon punto, quello colto dall'incerottato (anzi, ingessato) Flaibano in rimonta. 
Si dimostra squadra vera, solida e micidiale la Pro Fagagna, andata a espugnare Fiume Veneto rispondendo così all'accelerazione del Torviscosa: è Ostolidi a spezzare l'equilibrio in apertura di ripresa, nel recupero chiude i conti l'acciaccato Nardi
Doveva vincere e vince bene il Brian Lignano, che in casa non fa sconti al Primorje, rimasto ancora una volta a secco di punti e di gol segnati. E' panzer Cusin a mettere subito in chiaro l'esito del confronto, firmando la doppietta che caratterizza il primo tempo. Nella ripresa dilatano il vantaggio per la sputafiamme di Birtig Marianovic dal dischetto e Gobbato
Gli scontri nella zona rossa si decidono nel finale: Cossovel al 71' regala al Lumignacco di De Pieri lo scalpo della Gemonese, rimasta inchiodata a quota 10, mentre Tomada allo scadere piega il Codroipo, facendo esultare la Virtus Corno

RISULTATI - CLASSIFICA - MARCATORI - Clicca qui


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/12/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




MLADOST - Andrea Cossar al volante

Cambio della guardia ai vertici societari del Mladost con le dimissioni per motivi personali di Nordio Gergolet, al suo posto sullo scranno di comando siede ora ...leggi
02/07/2020





LND - Serie D e C femminile maglie personalizzate

I numeri di maglia personalizzati nei dilettanti sono già autorizzati ma finora si limitavano appunto a mantenere quel determinato numero scelto per tutta la stagione. Dalla prossima, e solo per la serie D, oltre al...leggi
29/06/2020

GRADESE - Novati rimane

Alla Gradese i “mamoli”: è il pensiero del diesse dei lagunari Christian Ghirardo, intento ad organizzare una squadra di una cittadina che vive molto sull’apporto degli sponsor e c...leggi
29/06/2020



IPOTESI 1 - Eccellenza, 20 squadre o due gironi?

Avere un girone unico di 20 squadre è intrigante e molto competitivo, ma allo stesso momento dispendioso in fatto di un maggior numero di gare e relativi costi, considerando anche alcuni turni infrasettimanali. Al momento le indicaz...leggi
28/06/2020






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,38156 secondi