Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - La Pro Fagagna insiste. Virtus e Lumignacco, colpi grossi

I rossoneri di Cortiula agganciano in vetta alla classifica il Torviscosa grazie al blitz a Fiume Veneto. Il Brian Lignano non dà scampo al Primorje e resta a un solo punto dalle capolista. L'unico pareggio è quello che matura tra Flaibano e Fontanafredda. Tomada e Cossovel costringono alla resa Codroipo e Gemonese

La dodicesima d'andata dell'Eccellenza riconsegna al vertice della classifica il tandem Torviscosa - Pro Fagagna, con il Brian Lignano a un tiro di schioppo e la Manzanese che, a -3 dalla vetta, ha scavalcato la Pro Cervignano
In coda i botti sono quelli messi a segno da Lumignacco (prima vittoria dopo il primo pareggio) e Virtus Corno: i rossoblù a quota 4 punti raggiungono il Primorje, i virtussimi a quota 14 agganciano il Flaibano e tornano a respirare tranquillità e fiducia. 
L'unico pareggio del turno è quello che matura a Flaibano, dove il Fontanafredda con Zusso ha subito costretto i gialloneri di Peressoni a rincorrere. Una rincorsa coronata dal pareggio giunto al quarto d'ora della ripresa e firmato da Cassin. Buon punto, quello colto dall'incerottato (anzi, ingessato) Flaibano in rimonta. 
Si dimostra squadra vera, solida e micidiale la Pro Fagagna, andata a espugnare Fiume Veneto rispondendo così all'accelerazione del Torviscosa: è Ostolidi a spezzare l'equilibrio in apertura di ripresa, nel recupero chiude i conti l'acciaccato Nardi
Doveva vincere e vince bene il Brian Lignano, che in casa non fa sconti al Primorje, rimasto ancora una volta a secco di punti e di gol segnati. E' panzer Cusin a mettere subito in chiaro l'esito del confronto, firmando la doppietta che caratterizza il primo tempo. Nella ripresa dilatano il vantaggio per la sputafiamme di Birtig Marianovic dal dischetto e Gobbato
Gli scontri nella zona rossa si decidono nel finale: Cossovel al 71' regala al Lumignacco di De Pieri lo scalpo della Gemonese, rimasta inchiodata a quota 10, mentre Tomada allo scadere piega il Codroipo, facendo esultare la Virtus Corno

RISULTATI - CLASSIFICA - MARCATORI - Clicca qui


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/12/2019
 

Altri articoli dalla provincia...







PROMO B - Kras inarrestabile

Il vertice della classifica del girone B di Promozione non cambia ma si rafforza. Eclatante il punteggio con cui la capolista Sistiana (30) si sbarazza della ...leggi
15/12/2019












Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02293 secondi