Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Pro Fagagna, sarà dura. Scintille nella zona rossa

Dopo i tre anticipi, si completa oggi la dodicesima d'andata. Brian Lignano favorito, il Fiume vuole fermare i rossoneri di Cortiula, Virtus Corno - Codroipo e Lumignacco - Gemonese valgono (quasi) doppio

Dopo i 3 anticipi di ieri, vinti da Torviscosa (26 punti), Manzanese (23) e Ronchi (16) a spese di Pro Cervignano (21), Tricesimo (9) e Pro Gorizia (10), con conseguente dilatazione del distacco tra le prime della classe e le formazioni in difficoltà, oggi andranno in scena le restanti gare della dodicesima d'andata. 
Il match di cartello a livello di punti complessivi è Fiume Bannia - Pro Fagagna, severo ostacolo per i rossoneri di Cortiula, chiamati all'impresa per mantenere il primato in classifica. Tutto sarà più difficile però se bomber Nardi (ginocchio in disordine) non dovesse farcela. 
E' atteso alla conquista dei 3 punti il Brian Lignano, che ospita un Primorje in grandi difficoltà. Per la squadra di Birtig (Chiaruttini acciaccato) sarà fondamentale non sottovalutare l'impegno con i carsolini, che in trasferta hanno sempre perso. 
Un Flaibano in emergenza ospita il Fontanafredda e anche un punto potrebbe fare al caso dei gialloneri di Peressoni che, risultati degli anticipi alla mano, possono affrontare l'impegno con relativa tranquillità e la fiducia prodotta dall'esito delle più recenti uscite. 
Avranno invece le loro gatte da pelare i fischietti Piccolo di Pordenone e Luglio di Gradisca, cui sono state affidate due partite che si annunciano particolarmente calde, ossia Virtus - Codroipo e Lumignacco - Gemonese. Entrambe riguardano la zona a rischio e mettono in palio punti davvero pesanti. Caiffa non dovrà guardarsi da uno degli uomini più pericolosi di Barel, Turri, mentre nella Gemonese che affronta il Lumignacco (ancora out Tano e Geromin) non ci sarà l'ex di turno, il mammasantissima Mattielig

Domenica, ore 14.30

41 punti (18+23)

FIUME BANNIA – PRO FAGAGNA
Zilani di Trieste (Mansutti – Fragiacomo)

28 punti (13+15)

FLAIBANO - FONTANAFREDDA
Schmid di Rovereto (Fabris – Monfregola)

26 punti (22+4)

BRIAN LIGNANO - PRIMORJE 
Trotta di Udine (Nardella – O. Bignucolo)

19 punti (11+8)

VIRTUS CORNO - CODROIPO
Piccolo di Pordenone (Sciortino – S. Polo Grillo)

11 punti (1+10)

LUMIGNACCO - GEMONESE 
Luglio di Gradisca d’Isonzo (Lappostato – Bitto)


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/12/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02453 secondi