Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


ECCELLENZA - Brichese per il Lumignacco, che ha trovato i suoi alfieri

A Cervignano gara durissima con la Pro di Tortolo. De Pieri ha già posto le basi per tentare la rimonta. Cargnello, Cossovel e Tomadini punti di riferimento

Sarà una sfida tosta quella di domani a Cervignano, tra una Pro che vuole rialzarsi dopo la sconfitta maturata a Torviscosa nel derby (2-0 per i satanassi di Pittilino) e un Lumignacco in crescita di morale e spirito di squadra grazie al pareggio di Fontanafredda e alla vittoria colta sulla Gemonese
Sicuramente due timonieri del calibro di Gianni Tortolo e Maurizio De Pieri hanno preparato a puntino il match, che lancia la volata finale del girone d'andata; non ci saranno gli squalificati Puddu e Diop, uno per parte. 
Sul fronte del Lumignacco si segnala il tesseramento dell'esterno difensivo Riccardo Brichese, classe 1993, un giocatore che può disimpegnarsi a destra come a sinistra e, magari, pure da centrale difensivo. Brichese arriva dal Portogruaro e in passato ha militato anche con Opitergina, San Donà, Cjarlins Muzane, Abano e Belluno, quindi in piazze importanti. Per altro il club rossoblù è intenzionato a irrobustire la rosa con ulteriori innesti, da concretizzare da qui al 23 dicembre. 
Nella sua complicata missione De Pieri ha riportato ordine, disciplina, motivazioni e una direzione di marcia ben precisa nello spogliatoio, trovando ad aiutarlo in prima battuta dei giovani maturi come Cargnello (perfette le ultime 2 prestazioni), Cossovel e Tomadini i quali si sono fatti carico delle difficoltà della squadra, diventandone dei punti di riferimento e trascinando nella riscossa anche i compagni all'insegna di una ritrovata compattezza. La strada che conduce alla salvezza resta in salita, ma le basi per tentare l'impresa adesso esistono. 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/12/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




MERETO - E' Causio l'acquisto top

Un bel colpo di mercato è stato messo a segno nella mattinata di questo mercoledì di luglio dal neopromosso in Prima categoria Mereto. Molti lo davano accostato al Codroi...leggi
08/07/2020




BASILIANO - Per l'attacco torna bomber Zhutaj

C’è tanta voglia di fare un campionato di Prima categoria molto diverso da quello appena concluso a Basiliano, ovviamente in meglio cercando, per quanto possibile, di mantener la parte sinistra della classific...leggi
07/07/2020



FEMMINILE - Mauro all'Inter. Con il 29

Ora è ufficiale. Lasciata Firenze (da dove se ne va - direzione Atletico Madrid - pure la storica capitana Alia Guagni) dopo un quadriennio ricco di soddisfazioni, Ilaria Ma...leggi
06/07/2020




TORVISCOSA - Federico Godeas vice di Pittilino

In attesa di sapere se il ripescaggio in serie D potrà essere tangibile, il Torviscosa ha, nel frattempo, completato l’organico dello staff tecnico con a capo il riconfermato mister Fabio Pittilino...leggi
06/07/2020




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,34690 secondi