Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SERIE D - Buratto offensivo. A Este anche Cignola e Burba

Il Cjarlins Muzane cerca il riscatto in casa della squadra di Neto Pereira. Moras ha pronta la difesa a 3, più il nuovo arrivato (con Santi disponibile da lunedì)

Prepara la trasferta di domani a Este il Cjarlins Muzane, quanto mai desideroso di gettarsi alle spalle i passi falsi con Union Feltre e Montebelluna e tornare, quindi, a ruggire. 
La squadra friulana ha vissuto un momento di appannamento che va pur messo nel conto di un campionato così logorante ed equilibrato com'è questo girone C della serie D; non si tratta di fare del buonismo un tanto a un chiolo o trovare sempre e comunque alibi, ma di considerare che la formazione di Massimiliano Moras, per caratteristiche, struttura e identità ha bisogno più di altre di andare al massimo o quasi, e di avere in condizioni ottimali i suoi pezzi da 90. In sostanza, questo Cjarlins non ha reti di protezioni quando la giornata non è buona, né possiede nel proprio dna un calcio sparagnino, utilitaristico, efficace anche nell'amministrare e vivere di rendita, aspettando gli altri errori.
Comunque, quel che è stato è stato, la risposta della società alla flessione è stata pronta e forte, mettendo a disposizione di mister Moras due rinforzi di assoluta qualità, il centrocampista Matteo Buratto e il centravanti Riccardo Santi. E tecnico, staff e squadra ci hanno dato dentro anche in questa settimana, turbata dalla notizia del nuovo ricorso formulato da un Vigasio che sta cercando in tutti i modi di recuperare 3 punti pure persi a Carlino sul terreno di gioco. Non si tratta di una bella pagina di sport, ma dà il segno di che tipo di campionato sta andando in scena. A Este Moras non potrà utilizzare ne Santi (a disposizione da lunedì), né lo squalificato Bussi, che s'aggiunge al convalescente Spetic
Faranno parte della spedizione altri 2 rampanti 2002, Ismaele Cignola e Alexi Burba, proseguendo quindi nel premiare i giovani della formazione Juniores. 
Moras appare intenzionato a proporre la difesa a 3, con Zuliani affiancato dai veterani Fabbro e Tobanelli. Buratto dovrebbe esordire nel quadrilatero di centrocampo. 
A proposito del nuovo arrivato: per il tecnico l'ex Savona, Adriese e Pordenone è "una mezzala offensiva, un trequartista rapido, dai piedi buoni che puà agire alle spalle della prima punta; sicuramente è un signor giocatore come del resto lo è Santi".
Moras ribadisce che anche l'Este è avversario di caratura e assai temibile, basti pensare che propone anche un certo Neto Pereira, il quale non ha certo bisogno di presentazioni. 
In prospettiva calcio-mercato, infine, il Cjarlins Muzane continua a monitorare anche giovani in età da fuoriquota che militano in formazioni di club professionistici e, soprattutto, in squadre Primavera; e a gennaio potrebbe dunque materializzarsi un ulteriore innesto per completare il mosaico. 
Ma intanto bisogna pensare all'Este, da affrontare domani (fischio d'inizio alle 14.30) in una partita che si annuncia tosta quanto eletrizzante. 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/12/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 4,58160 secondi