Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


LCFC - Fantin mette i brividi allo Jalmicco

La squadra palmarina s'impone per 3-2 sul Valmeduna, ma soffre eccessivamente nel'ultima parte di gara. Sul triplo vantaggio dopo 20 minuti della ripresa la gara sembra in ghiaccio. La riscalda invece il bomber ospite con una doppietta, facendo sudar freddo i biancazzurri di mister Paviotti

Inizia sotto una fitta pioggia il recupero della 6ª giornata di Eccellenza al "Bruseschi" fra lo Jalmicco e il Valmeduna. I padroni di casa partono forte e dopo 4 minuti Zompicchiatti si fa notare con un colpo di testa terminato di poco alto. Al 13' clamorosa occasione per Rizk. Sulla palla precisa in profondità di Colautti, il bomber biancazzurro dribbla il portiere ma calcia sul palo. Sette minuti dopo tocca a Zompicchiatti servire Rizk, sul cui forte diagonale interviene prontamente il portiere ospite Mazziol. Sul ribaltamento di fronte lo Jalmicco si fa trovare scoperto, conclusione di Roitero e solo un grande intervento di Tomaselli evita il gol ospite. Al 23' lo Jalmicco passa in vantaggio. Splendida discesa a sinistra di Colautti, cross lungo verso Visintini che rimette al centro dove Zompicchiatti in semi rovesciata realizza. Poco prima della mezzora altre due grosse occasioni per padroni di casa. Prima Vicenzino con un colpo di testa da breve distanza e poco dopo con Zompicchiatti con un tocco sotto porta. Il risultato rimane di uno a zero e stranamente si spegne la luce per lo Jalmicco.  Il Valmeduna prende in mano il centrocampo e crea delle situazioni pericolose con Roitero e Fantin sempre temibili. Negli ultimi dieci minuti del primo tempo per ben due volte il portiere di casa Tomaselli è costretto a dimostrare la propria bravura.

Dopo la strigliata del mister Paviotti nello spogliatoio, lo Jalmicco ricomincia il secondo tempo all'attacco. Al 7' arriva il raddoppio di Rizk. Lancio di D'Argenio in diagonale, il veloce attaccante biancazzurro anticipa il portiere ospite e deposita in rete. Passano dieci minuti e lo Jalmicco si porta sul tre a zero. Stavolta il lancio lo fa Tortolo ed è Vicenzino a partire sul filo del fuorigioco e a trovare l'angolo con un preciso diagonale.  La partita sembra chiusa ma il Valmeduna non è della stessa idea.  Al 32' splendido diagonale di Fantin e gli ospiti accorciano le distanze. Al 45' arriva addirittura il tre a due. Svarione difensivo dello Jalmicco e ancora Fantin è pronto a trafiggere il subentrato Rosso.
Per fortuna dei palmarini arriva il triplice fischio del signor Zanier a porre fine alla gara e i ragazzi di capitan Basile possono finalmente gioire per la preziosa vittoria.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/12/2019
 

Altri articoli dalla provincia...






CSI - Cambio al timone, Viel subentra a Venier

Dopo tre anni alla guida della squadra, causa impegni di lavoro, lascia la società Prata il  mister Pierangelo Venier al quale va tutta la riconoscenza per il lavoro svolto con professionalità ed impegno...leggi
06/07/2020





UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020



LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

UISP - Preoccupano le incongruenze del Dpcm

L’Uisp tiene a sottolineare la propria responsabilità sociale circa le misure adottate per contenere l'emergenza epidemiologica del Covid-19. La salute, in particolare la salute pubblica, come diritto e bene primario per ogni ...leggi
05/03/2020



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,40064 secondi