Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


LCFC PN - Aurora sprecona: solo 1-1 in rimonta

La formazione di San Foca fallisce diverse occasioni e scheggia una traversa. Chiede un rigore ma ne viene concesso uno contro. Dalla panchina la mossa per acciuffare il pareggio con la coppia Pigatto - Codia. Ospiti pericolosi nel finale, salva tutto il portiere Frisan

In Premier League, nel posticipo dell’undicesima giornata,i padroni di casa dell'Aurora si trovano ad affrontare, in uno scontro diretto per allontanarsi dalle zone basse della classifica, i fontanafreddesi del Villadolt. L’incontro, anche per le tante palle gol fallite dai padroni di casa, è terminato con un 1-1 che lascia l’amaro in bocca soprattutto alla compagine di San Foca. Già nel primo tempo l'Aurora riesce ad arrivare spesso al limite dell’area avversaria, procurandosi tra l’altro punizioni da buona posizione, ma sia capitan Toffoli che Moras non gestiscono a dovere le relative palle inattive. Alla mezz’ora Toffolo riesce ad attaccare pericolosamente la porta avversaria, ma viene atterrato da dietro; l'arbitro, tra le contestazioni dei padroni di casa, che chiedono un calcio di rigore, concede invece una punizione dal limite che non sortisce effetto.

Nel secondo tempo, al 5’, è Ambroset a rendersi protagonista con un tiro al volo che si infrange sulla parte bassa della traversa, con il pallone che rimbalza in campo poco al di fuori della linea di porta. Al 19’ Milan Runko atterra in area un attaccante avversario, causando così un calcio di rigore a favore del Villadolt. Pivetta si incarica della trasformazione, portando in vantaggio gli ospiti. A metà del secondo tempo mister Mottin sostituisce le giovani leve, inserendo i senior Feletto, Pigatto e Codia. Quest'ultimo si rende subito protagonista di ottime trame di gioco, tra l’altro effettuando, al 32’, il passaggio decisivo su Pigatto, il quale avanza velocemente verso la porta del Villadolt facendosi spazio tra gli avversari e superando il portiere con un ottimo pallonetto. Raggiunto il pareggio, la coppia Codia-Pigatto continua con incursioni pericolose, ma il Villadolt non resta a guardare e, negli ultimi minuti di gara, riesce a rendersi pericoloso con un buon tiro uscito di poco sopra la traversa e, successivamente, con una punizione dalla destra che Frisan riesce a deviare in angolo.

https://i.imgur.com/RcujfJ5.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/12/2019
 

Altri articoli dalla provincia...







UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020



LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

UISP - Preoccupano le incongruenze del Dpcm

L’Uisp tiene a sottolineare la propria responsabilità sociale circa le misure adottate per contenere l'emergenza epidemiologica del Covid-19. La salute, in particolare la salute pubblica, come diritto e bene primario per ogni ...leggi
05/03/2020







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,37687 secondi