Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


UISP - L'Orlanda sfida la pioggia e fa suo il recupero

Battuto nettamente il Sesto al Reghena affondando i colpi solo nella ripresa, dopo un primo tempo equilibrato. Due gol e un assist per Giorgini e la poltrona in cima alla classifica è sempre più solida. Plauso agli ospiti, con poche unità ma rispettosi dell’impegno

La pioggia l’ha fatta grossa anche stavolta, ma il recupero della 5ª giornata del campionato Uisp si è fatto un baffo del maltempo, permettendo all’Orlanda e al Sesto al Reghena, seppur ridotte ai minimi termini in fatto di giocatori disponibili, di poter disputare la gara sul terreno di Pasian di Prato in ottime condizioni.

Spezza gli equilibri la formazione di casa con l’incornata di Sattolo sul bell’invito di Romanin. Da una ripartenza gli ospiti impattano con la rete di Devis Cervesato approfittando di una disattenzione della retroguardia rosanero. Ma un calcio di punizione pennellato da Scherf riporta in vantaggio l’Orlanda anticipando la chiusura di un primo tempo comunque in equilibrio.

Nella ripresa gli udinesi allungano con Patat su assist di Giorgini, poi Vittorio lancia in profondità Fierro che serve su un piatto d’argento il pallone a Giorgini per il poker, e lo stesso mette anche l’ombrellino sul long drink con la quinta rete e doppietta personale.

La gara si chiude sul 5-1 a favore dell’Orlanda ma va un plauso al Sesto al Reghena, presentatosi con numerose defezioni, per rispettare l’impegno preso per questo recupero di campionato, la cui classifica vede la formazione di mister Furlani saldamente al comando.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/12/2019
 

Altri articoli dalla provincia...






UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020



LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

UISP - Preoccupano le incongruenze del Dpcm

L’Uisp tiene a sottolineare la propria responsabilità sociale circa le misure adottate per contenere l'emergenza epidemiologica del Covid-19. La salute, in particolare la salute pubblica, come diritto e bene primario per ogni ...leggi
05/03/2020








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,31293 secondi