Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


FIGC - E' corsa a dribblare i recuperi del 4 gennaio

C'è tempo fino al 31 gennaio per disputare l'ottava d'andata saltata a causa del maltempo, ma il 25 gennaio è in programma la prima giornata di ritorno

Hanno accolto con stupore e delusione le società degli Amatori Figc la data d'ufficio stabilita dalla Delegazione di Udine per recuperare le gare di campionato dell'ottava d'andata, ossia sabato 4 gennaio. Una giornata improponibile (va contro il senso del calcio Amatoriale) e per certi aspetti assurda considerato che stiamo parlando di gironi (l'A e il B) composti da appena 9 formazioni ciascuno e, quindi, la fretta di completare l'andata è scarsamente comprensibile. 
Tuttavia è prevista la possibilità di accordarsi per recuperare i match entro il 31 gennaio 2020, dilatando quindi le possibilità a disposizione dei club. Per altro, i sabati disponibili sono sostanzialmente l'11 e il 18, visto che il 25 gennaio è calendarizzata la prima giornata di ritorno. Giocare di sera, infatti, non è certamente il massimo per due motivi: l'impianto di illuminazione che non tutti hanno e le temperature poco "amatoriali". 
Sia come sia, le società hanno cominciato ad accordarsi per evitare di scendere in campo il 4 gennaio. 
Fin qui sono stati accordati i seguenti "posticipi": nel girone A Lovaria - San Luigi e Orgnano - Tagliamento (a Sclaunicco), entrambe programmate per sabato 18/1 alle ore 14.30, e nel girone B Inter San Sergio - Udine United fissata per sabato 11 gennaio (ore 14.30). 
E' probabile e, anzi, auspicabile, che a questi spostamenti altri se ne aggiungano e che tutti i club si diano una mano l'un con l'altro per venire a capo della spinosa congiuntura e delle regole poco flessibili e lungimiranti che contraddistinguono la Federcalcio.   


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/12/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020


LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - A Cormons si prospetta incertezza

Non bastasse il problema “Covid-19”, a mettere, in allarme diverse società sono le attuali restrizioni sugli spostamenti oltre confine. Per quale motivo? Guardando oltre la fine dell’attuale emergenza, quando potranno riprendere al...leggi
27/03/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

LEON BIANCO B - Maran: siamo una grande famiglia

Secondo anno nel Campionato Collinare per il Leon Bianco B (3^/B), società che insieme all'omonima squadra A rappresenta il comune di Cormons. Se nella passata stagione c'è stato un fisiologico periodo d'adattamento, quest'an...leggi
12/03/2020











Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,35670 secondi