Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


REG. B - Due volte dal dischetto e il Torre fa suo il recupero

L’attaccante viola Toccane si procura due penalty decisivi. Il primo lo realizza Avdyli, il secondo egli stesso. Esordio positivo per il 2004 "allievo" Dal Negro. Il Latisana invece si fa parare il rigore (Guiotto), da Brusadin che avrebbe potuto riaprire la contesa

A Ronchis si disputa la partita rinviata due settimane fa per impraticabilità del campo, fra il Latisana Ronchis e il Torre. Il primo quarto d’ora vede prevalere la prestanza fisica del Latisana, in divisa completamente nera, sui ragazzi del Torre in completa tenuta viola. Prese le misure, i pordenonesi cominciano a giocare come sanno fare e cominciano a tessere trame offensive che portano all’atterramento in area del numero 9 viola, Carlo Toccane, da parte di Medi Boukar difensore centrale della squadra di casa. Preciso il tiro dagli undici metri da parte del numero 10 Anthony Avdyli che spiazza, Ottogalli, il portiere avversario. Lo stesso Avdyli è poi protagonista di una solitaria azione in area latisanese eseguendo ripetuti ed eleganti dribbling ai danni dei difensori di casa, ma quando finalmente scocca il tiro potente ed angolato, il portiere si fa trovare al posto giusto ribattendolo.

Il copione non cambia nel secondo tempo, con il Torre a macinare gioco ed il Latisana a cercare di raddrizzare la partita con veloci contropiede, nonostante la pesantezza del campo di gioco.

Ma è nuovamente il Torre a portare il proprio centroavanti Toccane solo davanti ad Ottogalli, che nel tentativo disperato di salvare la porta, lo atterra. Stavolta il rigore lo tira lo stesso Toccane spiazzando l’estremo difensore di casa.

Il Latisana non molla ed un’incursione pericolosa viene risolta dai difensori viola atterrando Federico Cristian, il giocatore in tenuta nera. Il Latisana, però, non sfrutta l’occasione per segnare, Guiotto dal dischetto si fa ipnotizzare, grazie al guizzo del portiere pordenonese Filippo Brusadin, che  prima devia la palla sul palo e poi la fa definitivamente sua a ridosso della linea del gol. Il canovaccio non cambierà fino al triplice fischio a sancire la vittoria dei viola ospiti.

Bene il Torre in tutti i suoi reparti e da segnalare, il più che positivo esordio in questa categoria, del giovane Victor Dal Negro, classe 2004, per niente intimorito nel dover fronteggiare avversari ben più esperti e corazzati di lui.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02414 secondi