Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


TERZA A - Lo Zompicchia rallenta il Tagliamento

Prima mezzora di dominio per il Tagliamento, vantaggio, occasioni sprecate e un legno colpito. Escono alla distanza i padroni di casa, approfittano della superiorità numerica e con Cignolini fanno pari e patta con gli avversari. Il presidente Commessatti: "A non chiudere anzitempo queste partite, si rischia sempre di finire con il pareggiarle”

ZOMPICCHIA - TAGLIAMENTO  1 - 1
Gol
: 25’ Cimolino, 35’st Cignolini

ZOMPICCHIA: Tolo', Liani (Scrosoppi), Passante, Giavon, Bellini, Regeni (Dri), Zamparini, Pin (Colavecchi), Turchet, Passalent (Cocetta), Cignolini. A disposizione dell’allenatore Misson: Mucignato, Scrosoppi, Dri, Venuto, Quattrin.

TAGLIAMENTO: Pischiutta, Costantini (Pittoritti), Violino, Leita, Romanelli, Nicola Buttazzoni, Leonard Bance (Fanzutti), Pressacco, Cimolino, Leschiutta (Piuzzi), Edouard Bance (Mazza). A disposizione dell’allenatore Blanchizza: Alessio Peressini, Giacomo Peressini,  Ganzini, Polli, Stefano Buttazzoni.

ARBITRO:  Massimo Picco sez. Udine

NOTE - Ammoniti: Turchet, Zamparini, Scrosoppi, mister Misson, Violino. Espulso: Leita.

Sul neutro di Sedegliano, finisce 1 a 1 il recupero della 13ª di andata tra Zompicchia e Tagliamento. Primo tempo ricco di emozioni. Parte forte il Tagliamento che nel giro di un quarto d ora va vicino al goal con Pressacco e due volte con Cimolino. Il predominio dei ragazzi di Dignano si concretizza al 25’ quando Bance lancia in profondità Leita il quale, solo davanti a Tolò, porge un assist al bacio a Cimolino che di destro deve solo appoggiare in rete. Ciinque minuti dopo ancora Cimolino va vicino al raddoppio, ma la sua conclusione  si stampa sul palo e sulla ribattuta Leschiutta non riesce a ribadire in rete. Da questo momento in poi, il Tagliamento rallenta il ritmo consentendo allo Zompicchia di presentarsi più volte pericoloso dalle parti di Pischiutta. Clamorose su tutte, le occasioni sciupate da Turchet e Giavon.

Nella ripresa il Tagliamento prova a controllare la partita cercando di colpire in contropiede. Con il passare dei minuti il match si innervosisce e l'arbitro fatica a tenere a bada i 22 in campo. A farne le spese sono proprio gli ospiti, che rimangono in 10 al 70' per l'espulsione di Leita, decretata dopo un inutile fallo da tergo a metà campo. Lo Zompicchia, galvanizzato dalla superiorità numerica, aumenta la propria spinta offensiva pervenendo al pareggio a 10' dalla fine, grazie a Cignolini, che raccoglie una corta respinta della difesa, trafiggendo Pischiutta con una precisa conclusione dal limite dell'area di rigore. Nel finale il Tagliamento prova a reagire in maniera rabbiosa, seppur in inferiorità numerica, ma a parte qualche mischia in area non riesce a rendersi pericoloso dalle parti di Tolò. Finisce così con un pareggio che se da una parte permette allo Zompicchia di proseguire il proprio momento positivo, dall' altra lascia l’amaro in bocca al Tagliamento, e rallenta  la propria rincorsa alla promozione.

https://i.imgur.com/hIVd6tt.jpg

A FINE GARA

“Dovevamo chiudere subito questa partita, invece rischiando più del lecito ed esser anche rimasti in dieci, abbiamo pagato il conto e subito il gol del pareggio nei minuti finali, su tiro da fuori area, deviato. Come sempre accade – ammette il presidente del Tagliamento Manuel Commessatti -, se non si chiudono anzitempo queste partite, si rischia sempre di finire con il pareggiarle. Peccato, era da dare continuità alla vittoria di domenica e la prossima gara sarà nuovamente tosta. Come vedo il campionato? Tecnicamente ha i suoi limiti ma è abbastanza livellato. Tranne la Ramuscellese al di sopra di tutti, siamo tutti nel giro di pochi punti. Il mio primo anno da presidente per ora lo considero positivo, la speranza è sempre quiella di vincere subito”.   

Fotocopertina Federico Cominotto ds, con il Presidente Manuel Commessatti. Qui sotto il tabellino gara ripreso dalla App Italiagol e Cimolino in gol per il Tagliamento.

https://i.imgur.com/8THsWD3.jpg

https://i.imgur.com/yjYX9Vu.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,72280 secondi