Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


LCFC PN - Riparte la seconda fase

Scendono in campo in questo week-end i due nuovi gironi Inferno e Paradiso. Aprono le danze Borc – Rapid Sacile. Tutti i calendari inseriti

Dopo la sosta per le festività natalizie, riparte il campionato amatori Lcfc targato Pordenone con le novità dei due gironi Inferno e Paradiso, nati dalle promozioni dei precedenti raggruppamenti Championship 1 e 2.

Si comincia questa sera con l’anticipo del girone Inferno fra Borc 2010 e Rapid Sacile Caneva, a seguire domani gli altri incontri anche del girone Paradiso, che si concluderanno nei posticipi di lunedì sera.

I calendari sono stati inseriti sul sito Friuligol e, come sempre, sono possibili le interazioni con la App Italiagol per l’inserimento dei risultati, parziali e finali che aggiornano le relative classifiche. Se inserite le rose, è possibile attribuire il marcatore ai gol, generando così la classifica marcatori.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...







UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020



LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

UISP - Preoccupano le incongruenze del Dpcm

L’Uisp tiene a sottolineare la propria responsabilità sociale circa le misure adottate per contenere l'emergenza epidemiologica del Covid-19. La salute, in particolare la salute pubblica, come diritto e bene primario per ogni ...leggi
05/03/2020







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,40104 secondi