Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


COPPA ITALIA - Il City fa vedere i sorci (nero) verdi al Pordenone

Battaglia tra le squadre di Asquini e Pittini. La spunta 6-5 la Martinel che si qualifica per gli ottavi di finale della competizione

MARTINEL PORDENONE - UDINE CITY  6-5 (p.t. 3-3)
Gol: 14'' Turolo (U), 2'31'' Tušar (P), 8'07'' Grigolon (P), 11'30'' Chtioui (U), 14'21'' Grzelj (P) e 18'49'' Goranovic (U). Ripresa: 3'00'' Chtioui (U), 3'21'' Zajc (P), 4'38'' Della Bianca (U), 8'34'' Tušar (P), 13'12'' Zajc (P).

MARTINEL PORDENONE: Grzelj 6 (vice-capitano), Zajc 7, Fabbro 8, Barzan 9 (capitano), Tušar 10, Peruz 12, Grigolon 14, Moras 17, Mikla 18, Serraino 19, De Bernardo 20 e Casula 22. All. Asquini.

UDINE CITY: Agrizzi 1, Ianesi 2, Martinez 3, Turolo 4, Della Bianca 5, Chtioui 6, Stendler 7, Osso Armellino 9, Barile 10, Goranovic 11, Tomasino 12 e Todon 14. All. Pittini.

ARBITRI - Hoxha (Este) e Mezzarobba (Padova). Cronometrista: Kreso (Trieste).

NOTE - Ammoniti: Barzan, Goranovic, Grzelj, Zajc  e Barile. Espulso: Goranovic per doppia ammonizione.

La Martinel Pordenone questo pomeriggio stacca il pass per gli ottavi di finale nazionali della coppa Italia di Serie B a spese di un grande Udine City Futbol Sala.
Certamente non il Pordenone più bello quello visto oggi, che dopo appena 14'' è freddato da Turolo in velocità, su assist di Barile. Sempre il 10 ospite ancora pericoloso anche nei minuti successivi, poi al 2'31'' Tušar ripristina il pari insaccando a rete la giocata personale del connazionale Grzelj.
Partita combattutissima con Della Bianca che al 4' si vede negare il goal da Casula in allungo, oggi titolare tra i pali al posto di Vascello, decisivo anche due minuti più tardi su Chtioui al limite dell'area. A Stendler risponde Zajc, poi al 6'45'' la traversa di Turolo fa tremare la porta neroverde.
Il 2-1 lo firma Grigolon all'8'07''infilando sul secondo palo l'assist di Fabbro, che due minuti più tardi spreca l'allungo davanti ad Agrizzi e sul cambio di fronte Stendler colpisce il palo esterno.
All'11'30'' gran giocata di Della Bianca sulla destra che con un cross pesca Chtioui solo sul secondo palo: incornata di testa e nuova parità. 30'' più tardi Agrizzi salva in due tempi sulla linea a Zajc, mentre dall'altra parte nuovamente decisivo Casula che chiude lo specchio a Osso Armellino al 13'30''.
L'Udine City continua a colpire in avanti con il giovanissimo Chtioui, ma il momentaneo vantaggio lo firma Grzelj per i neroverdi al 14'21'', prima dell'ulteriore pari di Goranovic al 18'49'', tutto solo sul secondo palo, dove deve solamente deviare a rete il tiro iniziale di Turolo.
Nella ripresa ancora Chtioui tra i più pericolosi che al 3'00'' prima si vede neutralizzare da Casula nell'uno contro uno in area, e poi infila nel "sette". 21'' più tardi pareggia Zajc che non perdona il grosso regalo in area fatto da Agrizzi e Della Bianca.
Pareggio che dura pochi secondi perché al 4'38'' è il capitano bianconero a riportare in vantaggio l'Udine City con una conclusione centrale con cui supera Casula.
Al'8'06'' è ancora Chtioui a farsi vedere per vie centrali, prima dell'espulsione di Goranovic per doppia ammonizione, sul cui vantaggio numerico la Martinel Pordenone trova la rete del pari con Tušar. Al 12'03'' nuovamente decisivo Casula che salva sulla linea su Della Bianca, poi al 13'12'' la bomba centrale di Zajc gonfia la rete, fissando il risultato sul 6-5.
Fabbro, al 15'00'' ha l'occasione per allungare le distanze, ma Agrizzi in allungo salva il parziale, dando la possibilità ai suoi di tentare il tutto per tutto. L'Udine City, tuttavia, impatta più volte su un Casula che si è fatto trovare pronto alla chiamata, ed anche sul tiro libero al 18'28'' Turolo sbaglia tutto e calcia altissimo sopra la porta neroverde.
Il 2020 inizia al meglio per la formazione di Asquini che trova un importante successo contro una formazione mai doma ed in grande forma, al termine di un match combattutissimo. E sabato prossimo, alla ripresa del campionato, andrà in scena Udine City - Martinel Pordenone...

https://i.imgur.com/LMmy7mQ.jpg

https://i.imgur.com/Dc75jCC.jpg

https://i.imgur.com/EohZjyV.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



MACCAN - Riecco Salzano ad allenare i portieri

Una separazione ormai andata in archivio, con l’ufficialità del rientro nello staff del brasiliano in qualità di preparatore dei portieri, accanto al confermatissimo connazionale André Rocha Lima...leggi
05/07/2020


MACCAN - Buriola farà poker

Certe bandiere non si ammainano tanto facilmente. È il caso di Andrea Buriola, giallonero da dicembre 2017 e fra i perni del Maccan Prata nelle ultime due stagioni, sempre confermato in mezzo al via...leggi
29/06/2020

SERIE B - Il Fvg rappresentato da 5 società

Nella videoconferenza con i Responsabili regionali svoltasi ieri mattina, la Divisione Calcio a 5 di Roma ha sciolto le riserve relativamente al completamento dell'organico del campionato cadetto mediante l'assegnazione de...leggi
27/06/2020

MACCAN - Marchesin rimane

Non si muoverà da Prata di Pordenone il portiere Federico Marchesin, proseguirà il proprio percorso di crescita nel mondo del futsal fra le file del Maccan. ...leggi
26/06/2020


MANIAGO - Martini: mio padre sarebbe orgoglioso

Nella prossima stagione saranno cinque le compagini a rappresentare il Friuli Venezia Giulia nel campionato di serie B. Al Pordenone C5, Maccan Prata, Udine City, Palmanova C5 si aggiunge il neo promosso Maniago...leggi
21/06/2020


MACCAN - Morassi verso il ritorno in A

L’estremo udinese, Luca Morassi, classe ’91 e capitano nell’arco della stagione precocemente conclusasi, saluta dunque il Maccan Prata per riprendere il proprio cammino in serie A...leggi
05/06/2020








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,40946 secondi